Il Grock incontra il risotto con zafferano e zucca


Domenica casalinga in casa Ciopilla. Sveglia presto. Colazione al bar in centro. Giretto per le bancarelle sul listone e dentro la casetta di Babbo Natale con le sue letterine già appese sull'albero davanti al Duomo. 

Poi tutti a casa a sistemare un paio di cosette. E per pranzo oggi c'è il risotto con la zucca e lo zafferano. Leggenda vuole che il risotto con la zucca sia di origini mantovane e non saprei se effettivamente sia cosi ma a casa nostra  è un must della domenica!

Condita con la zucca o con lo zafferano, ai i tre latticini e mezzo - ricettina unica e inventata sul momento, magari un giorno la posterò - domenica è risotto
Se poi al posto del grana, come spolverata finale ci mettiamo qualche pezzetto di Grok tutto è ancora più buono. 

Per questo piatto abbiamo provato il "gusto deciso" che ci è stato offerto dalla azienda che lo produce e che ha reso il piatto più deciso e con un retrogusto di grana stagionato. 

E quindi via alla ricetta del risotto con la zucca e lo zafferano di casa Ciopilla che non vuole essere altro che un consiglio e non una pretesa da cuoca.  

Per tutte le ricette in cui uso il riso, sono abituata fin da piccola a utilizzare la qualità Arborio, che ritengo essere una questione di tradizione di famiglia e di l'elemento principale di questa ricetta è la polpa della zucca che avremo modo di utilizzare già cotta al forno alcuni giorni prima. 

Risotto con zafferano e zucca
Il Grock incontra il risotto con zafferano e zucca - Ph. Pixabay - Senza licenza d'uso


Risotto con zucca cotta al forno, carote e zafferano:
la ricetta 




  • Ingredienti: 120 g di polpa di zucca cotta al forno, 4 bicchieri di riso arborio, 1 bustina di zafferano, 2 carote, 1 litro di brodo vegetale, olio Evo q.b. 1/2 bicchiere di vino bianco per sfumare, noce di burro. 

  • Preparazione: andiamo a tostare il riso in un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e andiamo a sfumarlo con il vino bianco. 
  • Evitiamo di girare il risotto e aggiungiamo un mestolo di brodo vegetale poco alla volta coprendo solo il riso che andrà cotto a fiamma bassa.
  • Lasciamo passare dieci minuti e aggiungiamo la polpa della zucca e le due carote precedentemente lavate e affettate grossolanamente. 
  • Lasciamo cuocere per ulteriori cinque/otto minuti e solo in ultimo aggiungiamo la bustina di zafferano.
  • A seconda della zucca che può buttare fuori acqua aggiungiamo o meno il mestolo di brodo che procederà alla cottura del risotto.
  • Spegniamo a cottura ultimata e aggiungiamo la noce di burro che andrà a mantecare il risotto.
Siamo giunti alla conclusione di questa ricetta che in data ottobre è stata  modificata con l'aggiunta di una fotografia di proprietà del portale Pixabay ed eliminando ogni riferimento a siti esterni non sicuri. La collaborazione con l'azienda produttrice di Grock non è più in essere ma li ringraziamo ugualmente per averci dato fiducia ad inizio carriera. 

Se avete voglia di lasciarci un commento saremo ben lieti di rispondervi .


Sabrina e Davide 











Commenti

  1. Sembra buonissimo, brava Sabri! :)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che abbiamo fatto la stessa recensione, e' vero gli snack Grok sono buonissimi e nel riso che hai preparato tu, danno un tocco in piu', tua nuova follow.

      Elimina
  3. Conosco molto bene i grok buoni buonissimi croccanti e sfiziosi. adatti per ogni occasione e su ogni piatto. ciao

    RispondiElimina
  4. AMO i grok, mi mancano tantissimo ç_ç quando vivevo in Italia li mangiavo sempre, ma qui in Rep. Ceca non ci sono purtroppo ç_ç

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tenerina di zucca e amaretti

Un viaggio al centro delle Alpi: il Forte di Bard

Parco Nazionale del Gran Paradiso: Cogne e le cascate di Lillaz