Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Zuppa di fagioli e radicchio rosa (radice e fasioi)

Immagine
La prima volta che ho sentito parlare della pietanza di origini umili - radici e fasioi  è stato sulla pagina facebook legata al blog e grazie a una amica che mi consigliava un modo diverso per adoperare il radicchio rosa appena acquistato. La curiosità di questa preparazione ha fin da subito attivato le sinapsi. Non pensavo che i fagioli, in questo caso sotto forma di una zuppa, potessero legarsi al radicchio che è principalmente amaro. Beh! Una vera e propria scoperta per un piatto la cui provenienza è impossibile darne una datazione certa e che sicuramente non era parte della proposta alimentare per le famiglie ricche ma che dava calore e nutrimenti nelle case dei contadini veneti. 
La zuppa di fagioli e radicchio rosa è un piatto unico, adatto ad essere consumato anche freddo o leggermente riscaldato il giorno dopo, ma che nella versione originale prevede l'utilizzo del radicchio trevigiano che ho voluto sostituire con una varietà più dolce. Ci sono tantissime ricette alcune or…

Carnevale ogni castagnola vale (con farina di farro) !

Immagine
Carnevale ogni castagnola vale (con farina di farro)Non potevo trovare titolo più insulso e inutile di questo ma il periodo di Carnevale, riesce a tirare fuori in me quella parte  leggermente più pazza. 

Non tanto per i travestimenti, l'allegria dei carri colorati, delle stelle filanti oppure della pioggia di coriandoli. A me il Carnevale piace perché in cucina la fantasia si sprigiona e si possono inventare (ed assaggiare) una varietà di squisitezza dolci che a confronto il periodo di Natale è un vero principiante. 

Complice un panetto di pasta sfoglia con farina di farro del Molino Gatti che ho utilizzato per realizzare i ravioli dolci  (travate la ricetta proprio →→ QUI ) ne ho creato delle piccole palline della stessa dimensione ed ho provato a friggerle creando così della gustose castagnole

Che sia giovedì grasso o martedì grasso non importa, queste bontà dolci sono ottime per tutto il periodo dei festeggiamenti. Vediamo insieme come le abbiamo preparate con la ricetta che …

Passeggiare per Ravenna tra mosaici e storia antica

Immagine
Inserita nel 1996 nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, la città romagnola di Ravenna, ha un elevato valore universale per l'arte e per la religione. Il piccolo centro storico è ben organizzato e permette di accedervi con estrema facilità oltre che avere una eccellenza tipica della zona che è l'ospitalità dei suoi abitanti. Inserita nel contesto della riviera romagnola che con le sue spiagge e il suo mare è il fulcro della stagione estiva, la città di Ravenna è un gioiellino di monumenti e di opere di antica costruzione. Può vantarsi di essere stata la Capitale di ben tre regni - l'Impero Romano di Occidente, dell'Impero bizantino e del Re dei Goti, Teodorico - ma soprattutto è una città che offre tantissimi spunti di riflessione e storici. 


→ Come arrivare a Ravenna ←
La capillare rete autostradale e stradale oltre che una linea ferroviaria ben fornita, permettono ai turisti di raggiungere Ravenna molto facilmente. Collegata dall'autostrada A1 del Sol…

Frittelle di mele e cannella (senza friggere)

Immagine
Il Natale appena passato, ha portato tantissimi ricordi e la maggior parte di loro provengono sicuramente dalla cucina dei miei nonni paterni. L'odore inconfondibile del brodo che brontola, la farina che come una nuvola si alza dalla spianatoia dove i cappelletti vengono preparati e l'inconfondibile sfrigolio della pastella che avvolge le mele. 

Ci sono svariati modi per preparare le frittelle di mele e molte sono le voci che vogliono questa preparazione proveniente dal Veneto o dal Trentino ma sicuramente da qualsiasi parte esse provengano, sono un ottimo accompagnamento a fine pasto. O se preferite senza aggiungere lo zucchero, possono anche dare quel tocco di esotico a pietanze a base di carne o preparazioni salate. Qualsiasi sia la vostra idea di presentazione, la ricetta che vi presento oggi ha la prerogativa di non essere fritta e con una variante che vede nella mancanza del lievito per dolci come è usanza utilizzare. In compenso la cannella in polvere è un qualcosa che t…

Turismo & Outdoor: il primo salone dedicato al viaggio come esperienza di vita

Immagine
T&O - Turismo e Outdoor

15 - 18 Febbraio 2018 Segnatevi queste date per poter partecipare al  primo salone dedicato al viaggio come esperienza di vita che si svolgerà negli ampi locali della Fiera di Parma.

Quattro giornate dedicate interamente agli sport all'aria aperta, al viaggio come esperienza irripetibile e ai veicoli con relativi accessori, per vivere al meglio una vacanza piena di esperienze e voglia di muoversi. 

T&O - Turismo & Outdoor -  tre saranno le aree tematiche dedicate al mondo del turismo, il quale diventa ogni anno sempre più coinvolgente e attivo trasformando la vacanza in un'esperienza diversa e indimenticabile. E se la vostra idea di ferie è quella di rimanere sul lettino di una anonima spiaggia questa manifestazione non fa per voi! 
Vediamo nel dettaglio come si presenta l'area espositiva della fiera di Parma in occasione di questo evento: ben 80.000 mq saranno dedicati al turismo all'aria aperta e ai mezzi per viaggiare; 30.000 mq coinv…

Arrosto di bufalo alla birra e odori (cottura senza forno)

Immagine
Chi mi segue da tantissimo tempo, sa che negli ultimi anni mi è stata diagnosticata una allergia da accumulo. L'allergia al nichel - non chiamatela intolleranza perché non si tratta di questo - è una brutta bestia che si annida nel corpo, pezzetto per pezzetto per poi esplodere tutto d'un botto. E chi mi segue conosce la mia battaglia per mettere in tavola ingredienti sani ma che siano anche con un basso accumulo di questo metallo. Il nichel però si trova ovunque: nell'aria che respiriamo, nel terreno che calpestiamo, nelle creme che ci spalmiamo e negli utensili che maneggiamo. Motivo in più per scegliere il meglio in cucina quando si tratta di cuocere le pietanze e doppio motivo - scusate il refuso - per trovare pentole che siano adatte anche ad una cottura sana e ben equilibrata. Se poi in tutto questo ci mettiamo anche un risparmio in termini di tempo e di utilizzo di una fonte di energia meno costosa, allora posso dire ad alta voce che ho scelto il meglio del meglio: …

Bassano del Grappa: passeggiare per la città veneta

Immagine
Bassano del Grappa è una tappa fondamentale per conoscere al meglio la Regione Veneto. Un borgo che è stato protagonista nei secoli di importanti avvenimenti storici, rendendolo un interessante itinerario di viaggio. 



Come arrivare a Bassano del Grappa 

Arrivare a Bassano del Grappa è alquanto facile. La vicinanza alle principali città del Nord Italia permette di usufruire delle autostrade di importanza nazionale come ad esempio la A22 del Brennero (uscita in questo caso Trento - SS Valsugana) e la A4 Torino-Milano-Venezia  mentre gli Aeroporti Internazionali di Venezia, Verona e Treviso permettono di arrivare da ogni parte del mondo. Se decidete invece di usufruire del treno come mezzo di trasporto, le tratte ferroviarie da tenere in considerazione sono quelle di Venezia, Padova e Trento.
Servita da ben dieci parcheggi a pagamento o con spazi liberi nelle vie adiacenti al centro, la cittadina di Bassano del Grappa si appresta ad essere visitata a 360 gradi dai suoi viaggiatori sia per l…