Al mio segnale scatenate l'inferno!

"Al mio segnale scatenate l'inferno! " gridava Russel Crowe nel Gladiatore e in fondo molti di noi, genitori e non solo, dopo la prima settimana di giugno potremo sentirci un pochetto guerrieri in una arena. 

Siamo combattenti davanti a orde di bambini scatenati che non vedranno l'ora di buttarsi in piscina, in spiaggia o tra le onde del mare perché le vacanze sono iniziate e saremo combattenti afflitti perché oltre al lavoro che ci stressa, avremo anche da pensare a come impiegare il loro tempo. 

Ho tantissime idee per impiegare le giornate e una di queste sarà quella di approfittare della Parrocchia vicino a casa. Una vera e propria occasione sociale ed educativa per i bambini dai 6 anni ai dodici anni ma nonostante io sia convintissima di questa scelta, mi vengono milioni di dubbi su uno dei momenti che so per certa avranno dei problemi: la merenda! 

Onde evitare che arrivino a casa afflitti perché la pancia brontola, ho stillato una  tabella settimanale,  in cui ho inserito frutta fresca ma anche ottime crostate con confetture dai sapori più disparati. 

Una merenda sostanziosa, pratica ma soprattutto veloce perché lo sapete benissimo che quando si gioca con gli amichetti, non c'è tempo da perdere. 


E per dare il meglio ai miei bimbi perché si divertano e non pensino a sprecare il cibo, mi sono affidata ai magnifici contenitori di Snips. 

Farsi trarre in inganno dal nome è un attimo e anche se  può darci l'idea di un prodotto straniero, in realtà l'azienda è al 100% italiana. Creatività, innovazione, tecnologia e valori estetici sono pensati, progettati e prodotti in Italia dal lontano (?) 1973. Come potete osservare dalla fotografia inserita nel post, la prima idea che mi è venuta è quella di una crostata alla confettura di prugne e zenzero. Arricchita con gli amati confettini al cioccolato - scusate se non metto il nome ma sarebbe pubblicità occulta - la crostata è pronta per essere trasportata e per l'occorrenza ci pensa la comodissima snack box. 


Prima di acquistare qualsiasi contenitore per alimenti, mi informo sempre che siano adatti all'uso soprattutto alimentare, in quanto esperienze passate mi hanno lasciata brutte esperienze. Ritrovarsi tra le mani pezzi di decorazione dopo una passata di spugna o  il passaggio in lavastoviglie è una esperienza per nulla piacevole sia perché  si rischia di intasare anche il filtro e non sembra il caso, sia perché la delusione per i bambini è veramente tanta. 

Non vi starò a sciorinare termini tecnici - per quello potete fare un salto a visitare il sito dell'azienda - ma vi assicuro che la produzione dei loro contenitori è assolutamente unica ma soprattutto è sicura per gli alimenti che saranno contenuti. 


Snips e la sua snack box
Io scelgo la Snack Box di Snips - Sicura, pratica e adatta agli alimenti


Vi aspettavate la ricetta della crostata oggi, vero? Beh! Oggi mi prendo una bella pausa dalla cucina e  incomincio a contare i giorni che mi separano dalla chiusura delle scuole ... 
              
                                              .... meno sei ! 

                                                      .... meno cinque !

                                                            .... meno quattro !

                                                                      .... meno tre ! 





Sabrina 




Questo post sponsorizzato da Snips è stato aggiornato in data 18 gennaio 2018 da @sabrinabalugani admin del blog I viaggi di Ciopilla. 








Commenti

Post popolari in questo blog

Tenerina di zucca e amaretti

Un viaggio al centro delle Alpi: il Forte di Bard

Parco Nazionale del Gran Paradiso: Cogne e le cascate di Lillaz