[Diario di scuola] Primo giorno

E il primo giorno è andato. Fatica? tanta! Soddisfazioni? Ancora di più! Farla uscire di casa e mollare il trenino costruito con il fratello? Assolutamente da panico ma ci siamo riusciti. Messo il casco, saliti sula bicicletta e via verso la materna dove le tate nuove ci aspettavano. Un nuovo mondo che è ancora dentro il container del post terremoto - e a dirla tutta sono più belli da vedere della vecchia scuola - un nuovo giardino e nuovi giochi in un insieme di bimbi con la faccia mai vista. Mi è piaciuto tantissimo l'impatto con gli altri genitori, la dolcezza dei bimbi "grandi" che l'hanno presa per mano e accompagnata in giro. Mi è piaciuta lei che dall'alto dei suoi novanta centimetri non ha mollato la sua maglietta con il batmat - come lo chiama lei - essendo la sua preferita e non ha permesso a nessuno di portagliela via. Mi è piaciuta la dolcezza di chi la vedeva arrivare e l'ha trattata da bambina e non da neonata. E mentre una lacrimuccia scendeva è passata questa prima giornata di inserimento materna. Domani? E' un altro giorno! 




Post popolari in questo blog

Tenerina di zucca e amaretti

Tenerina al cioccolato fondente: ricetta ferrarese

Oltre la Colomba Pasquale: Focaccia Carta Verde - Fraccaro Spumadoro