Un oasi di sogno con Petit Jardin


Chi non vorrebbe in queste giornate di pioggia, umidità e freddo trovarsi al posto della signorina nella foto qui sopra? Io almeno lo vorrei tanto ma impegni di casa, lavoro, figli non mi permettono di mollare tutto e immergermi in un oasi di piacere e relax. Ed ecco che lasciando i sogni a chi se lo può permettere vengono in nostro aiuto i prodotti di un brand conosciuto in tutto il mondo Petit Jardin che da questo mese e per i prossimi, proporrà uno sconto particolare per i follower di I viaggi di Ciopilla. 





Si tratta di uno sconto su due dei nostri prodotti di punta: il PEELING PURIFICANTE alle perle di jojoba e la MOUSSE VELLUTANTE corpo ai fiori di loto e papavero. Uno scrub leggero ed estremamente purificante, associato all'impareggiabile azione emolliente di una mousse per il corpo, diventa il segreto per rinnovare la nostra pelle in attesa dell'estate. Perchè, si sa, per la prova costume bisogna cominciare a prepararsi per tempo e tutte noi vorremmo arrivare pronte, fiere di sfoggiare la bellezza del nostro corpo. La genuinità degli estratti naturali viene esaltata dal profumo delicato e avvolgente di questi prodotti, che trasformeranno ogni cura di bellezza in un momento di totale relax.


Buono shopping a tutte e ricordatevi per ottenere lo sconto di inserire il codice FYIKAQ


Commenti

  1. Non ho mai acquistato i prodotti di petit jardin anche se ne ho sentito molto parlare sui vari bChe, grazie allo sconto Che hai segnalato magari provo anche io :-)

    RispondiElimina
  2. Invidio u sacco quella signorina sì almeno per il fatto che mi sembra spensierata!!! Se riesco a fare soldini lo utilizzo e come lo sconto!!!

    RispondiElimina
  3. Vado subito a sbirciare sul sito! Grazie del consiglio :)

    RispondiElimina
  4. Io adoro i loro prodotti sono davvero eccellenti!

    RispondiElimina
  5. Mai provati questi prodotti! Vado a vedere sul sito ;)

    RispondiElimina
  6. I prodotti Petit Jardin sono ottimi e lo sconto che ci hai segnalato è da prendere in considerazione. Grazie

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Un viaggio al centro delle Alpi: il Forte di Bard

Tenerina di zucca e amaretti

Cascate del Bucamante: Un’oasi naturalistica sull'Appennino Modenese