Svegliaaaaaa!!!!!





Sono passati 1138 giorni, 114 settimane, 19297 ore, 115789 minuti e al tuo compleanno mancano 291 giorni e 22 ore. Se tu fossi un cavallo avresti 8 mesi, se tu fossi un gatto avresti 4 mesi ma tu sei Ciopi ed hai 2 anni, 2 mesi e 13 giorni. 

Sono passati 1138 giorni, 114 settimane, 19297 ore e IO da quel giorno insieme al tuo papà non sappiamo più cosa voglia dire dormire. La maternità e la paternità - per chi si sente padre a tutti gli effetti - è un dono bellissimo quando i figli sono degli altri. Carini i bimbi che dormono nel passeggino delle amiche. Loro sono paffuttelli, mangiano tutto quello che gli danno, dormono tutta la notte e la loro prima parolina è stata mamma. Se vi raccontano questo: NON ci credete! Sono bugie! I bimbi non dormono quando tu vuoi dormire, non mangiano quando tu hai fame, non sono paffuttelli e dolci nel loro passeggino, e non è vero che la prima parola è mamma ma per Ciopi è stato Cacao. Ovviamente non il cioccolato quello spalmabile tanto buono e che sembra abbia addirittura una componente aliena nei suoi ingredienti. Noooo! Ciopi chiama cacao il pupazzetto di suo fratello che ovviamente non si può avvicinare al pupazzetto suo altrimenti partono liti furiose in stile wrestling. 
Sono passati 1138 giorni e bla bla tutto il resto, noi dormiamo si e no un ora a notte. Eh si perchè la cara Ciopi, tanto carina per le amiche e le maestre del nido, è bellina, carina con quegli occhi che ti ammaliano ma di notte si trasforma in una assatanata di figlia. Io e Il capo siamo una coppia - da qualche parte i figli sono arrivati e abbiamo smesso da tempo di credere alla cicogna - e alla sera senza fare chissà cose di piccanti, ci piace chiacchierare, guardare un film insieme e tutto fila via liscio perchè le due pesti dormono beate attorno alle ventuno. Tutto fila liscio fino a quando appoggiamo la testa sul cuscino e incomincia la notte di terrore. Primo momento è l'apertura di un mondo parallelo risucchia ciucci di notte. Un portale in stile stargate o primeval. Li senti cadere ma spariscono dalla tua vista che per non svegliare la piccola di casa, è quella della luce del cellulare - e poi mi domando perchè si scarica subito ma è un altro discorso - e non capisci dove siano finiti ma lei lo cerca, urlante nel sonno e allora zacchettetee esce il ciuccio di scorta dal cassetto, quello contenuto nella scatolina con il teschio sopra e la scritta "guai chi tocca" . Finalmente si tranquillizza e ritorni a letto con l'intenzione di dormire ma l'intenzione è solo tua perchè lei non è d'accordo di questa scelta. Partono cosi in sequenza: seconda caduta del ciuccio di scorta - che raggiunge nel portale il primo ciuccio sparito - sparizione di Cicci il suo pupazzetto, urla disperate cercando Cacao che dorme beato vicino a Pippo, ricaduta del terzo ciuccio di scorta e balzellando da un letto all'altro, arrivano le quattro della mattina. Alle ore quattro parte il mal di pancia. Si contorce, si dimena, si addormenta per tornare ad accartocciarsi nella coperta, si dimena di nuovo scalciando via tutto fino a quando la prendi in braccio con un occhio aperto e uno chiuso, facendole piccole manovre alla pancia per farla ... ehhhhmmmmm! puzzettare! E attorno alle cinque e mezza finalmente metti la testa sul cuscino, prendi la mano del Capo e speri che sia finito tutto. 


Sveglia l'avete già conosciuta in un precedente review e ve lo ripresento perchè lei è tanto carina ma è bastarda. Ha un difettuccio: suona e suona sempre alle 5.50 e cioè il momento in cui la piccola Ciopi si è appena addormentata. Lei adesso dorme beata, noi siamo in piedi - ancora? - e si prepara una giornata di lavoro mentre LEI dorme. I figli degli altri sono bravi e belli. Non credeteci!

                         



Commenti

  1. Ahahahah..mamma mia!!
    A volte i nostri figli ci fanno "dannare" ma come possiamo non amarli cosi tanto?? Bellissima la tua cucciola!!

    RispondiElimina
  2. ahahahaha!! poveri voi... okay ora non ci credo più... non che ci credessi in realtà, ma almeno tu mi hai dato modo di vedere a cosa potrei andare incontro. Però, dai... alla fine è un amore, ammettilo :P :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A che ora te la porto stasera? Ti mando il valigino con tutta la roba

      Elimina
    2. ahahaha! mmmm stasera dici? mmmm aspetta che controllo l'agenda. Non ti muovere eh! Arrivo subito e te lo dico...
      :P :D

      Elimina
  3. Sabry cara..ho letto il tuo post tutto d'un fiato e non ti nascondo che in quelle righe bellissime e cariche di significato mi ci sono proprio ritrovata...fino a 2 anni e mezzo della mia piccola Giulia non sapevo piu' cosa fosse dormire per 8 ore di seguito..il ciuccio che cade, le colichette, l'acqua , il biberon, i pianti improvvisi per un brutto sogno per non parlare poi di quando è nato il suo fratellino??? un continua alzarsi dal letto per la gelosia che lui dormiva con al carrozzina vicino a me..insomma 2 anni e mezzo di incubi e poi come sempre e come dici quella strega della sveglia che suona magari allae 6.00 proprio quando ci siamo addormentate...i figli sono la cosa piu' meravigliosa del mondo e anche se non dormiamo tutta la notte ci basta un loro sorriso per farci ritrovare quella vitalità , che ci avrebbe regalato un sonno tranquillo e sicuro..

    RispondiElimina
  4. Non fatto altro che ridere per tutta la durata di questo esilarante racconto , hemmm lo so che te ridi meno, ma hahahahaha, non mi sono mai divertta cosi tanto a leggerti ^:^ Queste piccoli pesti chiamati candidamente bambini, sono un dono meraviglioso della natura angioletti paffutelli e morbidosi che ci regalano tanta gioia , ma anche tante crisi isteriche.. Ti capisco perfettamente sai, io ne ho tre.. e molto vicini di eta'.. per cui di notti insonni a girovagare per casa come una zoombie, ne ho passate anche io..Mi hai fatto tornare alla mente quei momenti ,che allora erano da incubo, ma che oggi rimpiango e non poco.. La tua cucciola è meravigliosa, immagina quando sara grande e tu.. con qualche capello bianco e un sorriso immenso, gli racconterai di queste vicissitudini .. riderete insieme e sara' bellissimo! ^:^ Nel frattempo, 10 litri di camomilla dovrebbero bastare! hahahahahaha ... meravigliosa!!

    RispondiElimina
  5. I bambini sono doni di Dio e la tua è bellissima,crescerà e dopo........sarà peggio..scherzo,è bellissima la tua bimba.

    RispondiElimina
  6. Sembra in angioletto nella foto... penso che come dici tu i bambini perfetti non esistono

    RispondiElimina
  7. Innanzi tutto complimenti per la bimba. Anche io ho due gioielli e ti capisco in tutto ciò. Però dai cresceranno e poi dopo rimpiangeremo non poterli riavere piccoli e coccolarli ancora a più non posso !!

    RispondiElimina
  8. ma che bel post complimenti anche io mi ci rivedo in quello che hai scritto ho un bimbo di 3 anni che mi faceva passare certe notti in bianco .... complimenti per la tua principessa

    RispondiElimina
  9. Mi riconosco troppo anche io da piccolina ero così! ahahah

    RispondiElimina
  10. Complimenti per il post i bimbi sono la gioia della vita!

    RispondiElimina
  11. eeeeeh...i bambini degli altri sono belli e cari, i propri quasi mai... non ti voglio scoraggiare, ma la prima volta che mio figlio ha dormito una notte intera aveva più di 5 anni.

    RispondiElimina
  12. Hhahahha finalmente conosco Ciopiiii *.* Che onore!!!!!
    :-))) Hai una bimba davvero deliziosa :-)))
    Un abbraccio a te e a Ciopi *.*

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tenerina di zucca e amaretti

Oltre la Colomba Pasquale: Focaccia Carta Verde - Fraccaro Spumadoro

Tenerina al cioccolato fondente: ricetta ferrarese