Avrò trovato la crema che fa miracoli?


La crema miracolosa esiste?
La crema miracolosa esiste? (Foto @pixabay)



Negli ultimi anni e, in particolare dal momento in cui sono diventata mamma per la prima volta, sono particolarmente attenta a quali prodotti comprare da proporre in casa. 
Mi soffermo soprattutto sulla scritta made in che campeggia sui prodotti di cosmetica, alimentari, farmaci o giocattoli preferendo di gran lunga tutto quello che è esclusivamente italiano. 
Non è una questione razzista o di qualsiasi altro comportamento legato ad esso ma mi sento sicura sapendo da dove provengono i prodotti. 

Leggendo sul sito della Officina Biofarmaceutica Mastelli  sono rimasta stupita dalla storia famigliare che ha caratterizzato questa azienda e da come per sessant'anni il punto di forza è l'essere assolutamente italiani. 

Ho letto con interesse la storia di questa famiglia che dal 1959 è ancora oggi dopo tre generazioni a capo di una azienda forte che detiene il 60 % della produzione nel mercato italiano. 

Esistono svariati prodotti farmaceutici per il mantenimento e il rinnovamento della pelle ma il mio interesse si sposta in particolare modo verso il prodotto ricevuto:  plinest care crema viso giorno - trattamento intensivo antiage il quale si prende cura della pelle in un connubio fra acido ialuronico, nucleotidi e vitamina A. 




Evidentemente durante l'ora di chimica alle superiori quando si parlava di nucleotidi, io ero distratta perchè nella pura ignoranza non ho idea di cosa si tratti e quindi mi sono affidata alla descrizione compilata sulla confezione del prodotto da testare. 

La descrizione inserita all'interno della scatola mi racconta tante cose di questo prodotto tra cui che è una ottima base da utilizzare prima del trucco dopo aver massaggiato il viso e il collo. 

Stamattina prima di truccarmi ho provato il prodotto trovandolo leggermente profumato - ma non fastidioso e avendo fin da subito una sensazione piacevole sulla pelle. Successivamente ho steso la BB cream e sono uscita di casa per andare a fare la spesa. La sensazione intensa sulla pelle e di piacevole morbidezza è rimasta fino all'ora di pranzo. Provarlo per un giorno intero è poco e non posso pretendere che faccia subito un "miracolo" sulla mia pelle riportandola al suo splendore giovanile ma continuerò ogni mattina a provare il prodotto della Linea Plinest. 

Unica nota negativa - per il momento - è la confezione con dosatore. Essendo la crema corposa e non liquida è difficoltoso prenderne una giusta quantità sulla mano senza insultare il flaconcino. Per come sono fatta io avrei preferito una confezione diversa e senza dosatore magari un barattolino. 

Nelle prossime due settimane - appena riesco a spedire il pacchetto - sulla pagina ci saranno due recensioni scritte da due favolose amiche Sonia e Maria con sensazioni e impressioni sulla crema viso giorno Plinest care

Questo post è stato scritto in collaborazione con l'azienda sopra menzionata che ha offerto il prodotto in prova gratuita e nulla è stato dovuto da ambedue le parti. 

Il post in questione è stato modificato in data ottobre  2018 togliendo i riferimenti alla azienda sopra menzionata non avendo più avuto modo di esistere tale collaborazione fra le parti 

Commenti

  1. Un brand conosciutissimo per la sua affidabilita'...Anch' io tendo a scegliere il made in Italy, sai?Non ho ancora avuto modo di provare la crema di cui parli, ma deve essere buona, anche se come te, ho poca dimestichezza con i contenitori con dosatore, sono piu' per il classico barattolino. Complimenti per la recensione.

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo marchio!
    interessante e sincero il tuo post,complimenti<3
    Francesca
    http://thinksblabla.blogspot.it/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tenerina di zucca e amaretti

Un viaggio al centro delle Alpi: il Forte di Bard

Parco Nazionale del Gran Paradiso: Cogne e le cascate di Lillaz