Post

Cinque consigli su come viaggiare senza avere brutte sorprese

Immagine
Se il vostro mantra è quello di partire sempre e comunque senza un minimo di organizzazione, beh questo post non fa per voi! 
Viaggiare, soprattutto all'estero, ha bisogno di piccole accortezze per non trovarsi impreparati in un luogo che stiamo per conoscere per la prima volta o che ne vogliamo approfondire alcune zone che precedentemente non abbiamo avuto modo di visitare. A nessuno piacciono le brutte sorprese soprattutto quando si è in vacanza o nel bel mezzo di una esperienza di viaggio che rimarrà per sempre nei nostri ricordi. 





Consiglio numero 1: informarsi prima di partire

Prima di partire per un lungo viaggio, porta con te la voglia di non tornare più cantava Irene Grandi in una sua nota canzone di qualche anno fa. Sicuramente il tema del viaggio era una metafora per più intimi consigli sulle scelte della vita ma noi vogliamo approfittare del ritornello per dire che è importante avere con sé invece le giuste informazioni.
Siamo sinceri: a chi piacerebbe che il proprio tanto s…

Patate duchesse aromatizzate alla salvia

Immagine
Mi capita spesso quando andiamo al ristorante durante i nostri viaggi all'estero , di assaggiare una particolare pietanza che mi conquista fin dalla prima forchettata. A volte ne rimango talmente affascinata da mettere da parte la timidezza e tirare fuori il coraggio per chiedere al cuoco, quale sia la ricetta per poterla replicare a casa una volta tornati.
Ultimamente la mia curiosità è concentrata dalle note patate duchesse che abbiamo avuto modo di scoprirne l'origine grazie a un amico cuoco che da anni studia la cucina francese. Infatti le pommes duchessesono uno sfizioso contorno di origini francesi che oltre ad essere facili da realizzare, si prestano perfettamente per accompagnare molte pietanze. 
Vediamo insieme come si possono realizzare queste sfiziose nuvolette di patate a cui abbiamo aggiunto all'originale preparazione una aromatica salvia proveniente dal nostro orticello sul balcone. 






Patate duchesse aromatizzate alla salvia : la ricetta

Ingredienti: 500 g patate,…

Ciambella dal cuore morbido con marmellata di marroni

Immagine
L'autunno con i suoi colori che tendono dal rosso scuro al marrone chiaro è finalmente giunto e con sè ha portato i suoi frutti migliori che dell'inverno accompagneranno le nostre cucine. La zucca, il tartufo nero e bianco, i funghi e le castagne solo per citarne alcuni dei tanti che adorneranno le nostre tavole e saranno parte integrante delle nostre ricette. 
Tra i tanti regali che la natura ci offre in questa stagione ci sono le castagne che nonostante non si conoscano le origini, sono diventate in Italia un importante frutto di importazione e un vanto per i nostri coltivatori. 
Ne esistono tantissime varietà, a seconda della regione di appartenenza e ovviamente da quale castagno sono cresciute ma le più conosciute sono sicuramente la tipologia denominata marroni che è più corposa e adatta a una speciale marmellata che oggi abbiamo avuto modo di inserire nell'impasto morbido della più nota e casalinga, ciambella da inzuppo. 
Seguiteci in questa ricetta dal sapore autunnale…

Intervista a Catia D'Antoni di ViaggInGiro

Immagine
Inauguriamo una nuova rubrica che da tempo è ferma nel cassetto e vogliamo iniziarla intervistando Catia D'Antoni che oltre ad essere una amica vera, è colei che aiuta il blog I viaggi di Ciopilla a non cadere nella trappola dei maledetti refusi che tanto odiamo e che purtroppo arrivano spesso, senza chiederci il permesso. 
Autrice ed ideatrice del progetto ViaggInGiro, Catia insieme alla sua meravigliosa cagnolona Alice, una instancabile sostenitrice dei viaggi in camper, tanto da creare un vero e proprio circuito di convenzioni che si è tramutato negli anni - soprattutto grazie alla sua simpatia - in una grande famiglia di viaggiatori. 
Vediamo insieme cosa ne è uscito da questa breve ma intensa intervista. Buona lettura! 




Ciao Catia e ben ritrovata. Ci racconti chi sei e quali sono le tue passioni?
Sono una non più giovane romana che ha scoperto una passione, anzi due: viaggiare e raccontare. Meglio tardi che mai, no? Amo gli amici a 4 zampe e so di essere ricambiata. 

Noi ci conosc…

Austria - Carinzia: cosa vedere e cosa fare in quattro giorni con i bambini

Immagine
Per gli amanti della natura e delle passeggiate la zona a sud dell'Austria, conosciuta come Carinzia, è assolutamente perfetta. Ci troviamo non molto lontano dal confine con l'Italia e il suo clima mite temperato è adatto per chi vuole avere una vacanza, dove poter esprimere la propria passione per le passeggiate in mezzo alla natura.

I suoi innumerevoli laghi e la sua vetta più alta - Grossglockner con i suoi quasi 4 mila metri - permettono di avere un turismo adatto a tutte le tipologie di richieste. Noi abbiamo avuto modo di frequentarla con i bambini e vi porteremo in giro per questa regione tra boschi, alte vette e panorami mozzafiato. 







Prima di avventurarci in giro per la Carinzia, vi consigliamo di procurarvi la fantastica Karnten Card, la quale vi apre le porte a ben 100 mete turistiche che potete visitare gratuitamente e altrettanti partner che offrono riduzioni esclusive sul biglietto di ingresso, sui pedaggi delle strade private, funivie e seggiovie. Questa tipologia …

Pasta con la zucca al forno, speck e ricotta

Immagine
Parola di oggi è zucca. Penso di avervela oramai proposta in tutti i modi possibili: impanata e fritta, mischiata alla farina per gli gnocchi, ripieno per una delle tante tipologie di cappellacci o ravioli tradizionali ma anche inserita in un contesto golosamente dolce coma la tenerina. 

Non ho mai però pensato di condirvi la pasta di grano duro e aggiungerci ingredienti come ricotta e speck . Almeno fino ad oggi! Sapete che ci piace raccontarvi una storia dietro ad ogni piatto, attorno a un viaggio o a un semplice consiglio, anche in questa situazione non possiamo esimerci nel descrivere come è nata questa pietanza. 

Direi quasi per caso, in una conversazione in chat con la mia giovane ed universitaria vicina di casa che presa da un incontrollabile slancio d'acquisto si è ritrovata ben sei confezioni di zucca già cotta al forno. 

Tempo dieci minuti ed abbiamo creato insieme una ricetta per non buttare via tutta la zucca che aveva acquistato e aggiunto semplicemente una fetta di spec…

Aceto di mele balsamico: un vero toccasana per l'organismo

Immagine
L'aceto di mele balsamico è una scoperta sensazionale che abbiamo avuto modo di provare tornando da un nostro piccolo viaggio nella Valle di Non, dove l'azienda agricola a conduzione familiare Prantil è presente da una decina di anni con passione e amore per i prodotti sani e genuini della terra trentina.
Conosciamo bene o male tutti il detto popolare una mela al giorno toglie il medico di torno e sappiamo benissimo come questo frutto sia molto importante in una alimentazione ben equilibrata soprattutto se questa viene consumata a colazione. Il nostro organismo assume così un utile quantità di proteine, sali minerali, magnesio, fosforo e le vitamine alleate al nostro corpo con il beneficio di trarre in esse una facile digestione, un abbassamento del colesterolo e ridurre il senso di fame nemico di qualsiasi buono proposito quotidiano.  



Il processo di realizzazione dell'aceto di mele balsamico lo possiamo definire come un vero e proprio scambio culturale e di saperi tra gli …