Crostatine alla nocciolata, agrumi e zenzero | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

lunedì 27 novembre 2017

Crostatine alla nocciolata, agrumi e zenzero

Manca meno di un mese al Natale e piano piano si formano le idee per i vari pranzi di festa e per i cenoni a cui saremo invitati, dove è richiesto un minimo di partecipazione nella preparazione del pranzo o della cena. E la prima cosa che ci è stata chiesta è qualcosa di dolce, per assecondare i gusti difficili dei bambini che oltre a dover tener impegnati a tavola, cercheranno di svignarsela alla prima occasione. 
E quale migliore ricetta gustosa e golosa se non le crostatine alla nocciolata, agrumi e zenzero possiamo offrire ai nostri birbanti bimbi? E' un classico della cucina italiana e grazie al ripieno di nocciolata e di fiordifrutta agli agrumi e zenzero, l'effetto acchiappabimbi è assicurato! Per questa ricetta ho utilizzato la bontà di Rigoni di Asiago, mischiando i due prodotti top dell'azienda veneta che tanto è amata in casa nostra e da quello che leggo anche tra i visitatori del blog o della pagina "faccialibro" . 

E allora vediamo insieme come abbiamo creato questa ricetta in vista dei festeggiamenti per il Natale e attenzione è ad alto indice glicemico! 




Rigoni di Asiago
Crostatine alla nocciolata, agrumi e zenzero



Crostatine ripiene di Nocciolata, agrumi e zenzero

  • Ingredienti - Per Pasta Frolla: 120 g burro a temperatura ambiente, 300 g farina 00, 150 g zucchero, 1 uovo intero, 1 tuorlo, 1 pizzico di sale.
  • Ingredienti -  ripieno delle crostatine:  1/2 vasetto di Nocciolata Rigoni di Asiago, 1/2 vasetto di Fiordifrutta agrumi e zenzero. 


  • Preparazione frolla per base crostata: amalgamate con le mani la farina con il burro creando un composto simile alla sabbia.
  • Successivamente aggiungere lo zucchero, il sale e uno alla volta prima l'uovo intero poi il tuorlo lavorando con le mani il composto che lentamente diventerà ben sodo e liscio.
  • Avvolgete nella pellicola e fate riposare l'impasto in frigorifero per trenta minuti.
  • Una volta fuori dal frigo e passato il tempo di rassodamento, la pasta frolla ha bisogno di essere lavorata e ammorbidita con le mani, prima di tirarla con il mattarello. 
  • Stendete la pasta frolla su una spianatoia precedentemente infarinata e create con un coppa pasta 8 dischi del diametro di 9/10 cm. 
  • Imburrate e infarinate 4 stampini del diametro di 8 cm e adagiatevi i dischi premendo leggermente verso i bordi. 
  • Utilizzando degli stampini da biscotti a forma di cuore o di stella (a scelta vostra) andate a formare delle decorazioni sui 4 dischi rimasti.
  • Procedete a riempire con la nocciolata e il fiordifrutta agli agrumi e zenzero con la quantità di un cucchiaio dell'uno e un cucchiaio dell'altro per ogni stampino. 
  • Chiudete con i dischi decorati cercando di premere leggermente verso i bordi ma non troppo altrimenti in cottura si rischia che il ripieno esca dalle decorazioni che avete creato. 
  • Preriscaldate il forno a 180 ° gradi e ponete le crostatine per circa 30/40 minuti fino a quando la frolla non è dorata. 

Se non volete utilizzare la pasta frolla decorata come quella che vi mostro io, potete cuocerla ugualmente formando dei croccanti biscottini ma attenzione che i 30/40 minuti di cottura sono troppi e consiglio di tenerli al massimo per 15 minuti per non bruciarli - come abbiamo fatto noi!

Come sempre ringraziamo Rigoni di Asiago per l'opportunità di provare i prodotti ogni mese come partecipanti del progetto #foodblogger e vi invito se non lo avete mai fatto a fare un salto sul loro sito dove troverete i singoli prodotti venduti e anche le ricette delle blogger che aderiscono all'iniziativa. 


Alla prossima da Sabrina e da Ciopi 

(Davide e Mattia occupati a mangiare!) 






Posta un commento