Zucchine al forno ripiene di riso al parmigiano reggiano | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

domenica 11 giugno 2017

Zucchine al forno ripiene di riso al parmigiano reggiano

Arriva l'estate e arrivano i pomodori con il riso e le patate! E' un classico della cucina di mia nonna che l'ha tramandata a mia mamma e siccome io sono sempre stata anticonformista (e anche un pochetto stro****tta) al posto dei pomodori ho pensato di utilizzare le zucchine tonde tonde e al posto delle patate il parmigiano reggiano, il quale dona sempre un retrogusto amarognolo. Giusto per non seguire la tradizione ma semplicemente per spezzare un attimo la monotonia dei soliti piatti estivi !

Che ne dite ? Un idea originale per un estate diversa dal solito? E visto che non ci sono le mezze stagioni ormai - detto popolare che è sempre di moda quindi lo scrivo pure io per non essere da meno - e visto che accendere i fornelli diventa come scendere all'inferno, incomincio a pensare a pietanze dai molteplici usi. 
In primis, l'utilizzo del forno che non ha bisogno di grandi manovre se non quello di essere preriscaldato e per secondo il pensiero che essendo sempre in giro (o sotto l'ombrellone) si ha bisogno di un pranzo veloce ma allo stesso tempo energico e ricco di vitamine. 

Vediamo a questo punto come ho riempito le zucchine - ho scelto la varietà a bombetta per comodità - e come le ho presentate ai miei commensali con una piccola precisazione sulla ricetta che troverete in fondo alla ricetta ^_^ 






  • Ingredienti per circa sei zucchine: 6 pugni di riso Arborio, sei zucchine a bombetta, 80 g parmigiano reggiano grattugiato + 10 g per la cottura finale, 1 scalogno, 1 carota, 1 sedano, sale q.b. Olio extravergine di oliva q.b. 

  • Preparazione: lavate accuratamente le zucchine, tagliando la testa e togliendo con un cucchiaio la polpa stando attenti a non bucare la buccia della zucchina
  • Sbollentate per una decina di minuti le zucchine in acqua calda e leggermente salata per ammorbidirle e nel mentre con la polpa unita allo scalogno tagliato grossolanamente, alla carota e al sedano si può preparare un veloce brodo vegetale
  • Scoliamo e raffreddiamo le zucchine tenendole a testa in giù (possibilmente) per permettere all'acqua di uscire e dedichiamoci alla cottura del riso
  • In una padella antiaderente ed ampia facciamo tostare il riso con un goccio di olio di oliva extravergine e aggiungiamo un mestolo di brodo vegetale fino a coprirne la superficie
  • Procediamo in questo modo per circa dieci minuti e aggiungiamo verso la fine cottura del riso - che andremo a cuocere leggermente al dente - la polpa della zucchina, la carota e lo scalogno che si saranno ammorbiditi permettendoci di schiacciarli con la forchetta durante la cottura del risotto
  • Spegniamo e amalgamiamo il risotto con il parmigiano reggiano grattugiato, lasciamo raffreddare e pre riscaldiamo il forno a 180°
  • Con l'aiuto di un cucchiaio andiamo a riempire le zucchine a bombetta con il risotto appena cotto e riponiamo in una pirofila che andrà riposta in forno per ulteriori 20 minuti circa di cottura
  • Prima di procedere spolveriamo di parmigiano reggiano e un filo di olio di oliva extravergine



Piccola nota: in questa ricetta troverete scritta anche la preparazione del risotto ma ovviamente per non accendere ulteriormente i fornelli del gas, potete utilizzare le rimanenze di un pranzo o di una cena, aggiungendo semplicemente il parmigiano reggiano mentre le zucchine invece di svuotarle per sbollentarle, potete farlo ancora intere e quando sono leggermente cotte togliere la polpa e aggiungerla successivamente al risotto che andrà riempito.

Come sempre sono a vostra completa disposizione, felicissima di rispondere a qualsiasi domanda 


Alla prossima 


Sabrina 







Posta un commento