Vol au vent alla crema di salame alle noci e pomodorini | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 21 marzo 2017

Vol au vent alla crema di salame alle noci e pomodorini

Vol au vent alla crema di salame alle noci o semplicemente cestini di pasta sfoglia con salame alle noci e pomodorini. A dire il vero sono anni che vedo questi piccoli contenitori di ogni tipo di ingrediente possibile - sia salato che dolce - ma senza averne mai avuto il guizzo di provarli a fare in casa e dopo una ricerca velocissima sul canale video che conosciamo tutti, mi sono decisa a provarci anche io. Il punto non era solo creare i cestini piuttosto creare un ripieno che fosse gustoso e nello stesso che piacesse a tutti gli amici che si presentavano a casa un venerdì sera nel pre partita organizzato dal marito. E così grazie al Salame alle noci  Bernardini Gastone acquistato su Bottegheria - il vero e unico ritrovo di eccellenze della gastronomia italiana e del buon gusto in tavola - ho provato a creare una ricetta assolutamente mia ma che rispecchiasse soprattutto il mio gusto per dare maggiore piacere ai miei commensali. Ed ecco che ne esce la ricetta dei Vol au vent alla crema di salame alle noci e pomodorini.




  • Ingredienti per 4 cestini o per 8*: 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda, 1/2 salame alle noci Bernardini Gastone, 80 g di ricotta pecora, 8/10 pomodorini ciliegina, 1 pz di paprica dolce, sale e olio Extravergine di Oliva q.b. 1 uovo
  • * A seconda della grandezza del coppapasta che si sceglie cambia il numero di cestini che ne escono da una confezione di pasta sfoglia

  • Preparazione: stendiamo il rotolo di pasta sfoglia alcuni minuti prima di procedere alla creazione dei cestini 
  • Accendiamo il forno a 180° con l'opzione calore da ambo le parti 
  • Con un coppa pasta rotondo andiamo a creare dodici dischetti di cui solo quattro andremo ad appoggiare su una placca da forno precedentemente ricoperta con l'apposita carta
  • Con una forchetta facciamo dei piccoli buchi e spennelliamo con l'uovo tutta la superficie dei quattro dischetti
  • Con un coppa pasta di diametro più piccolo, andiamo a creare nei restanti otto pezzi di pasta sfoglia altrettanti dischetti mettendo da parte la pasta rimanente per una ricetta futura (e che vi racconterò poi)
  • Aggiungiamo in ogni dischetto spennellato con l'uovo un secondo dischetto senza il suo centro, spennelliamo e andiamo ad aggiungere il secondo dischetto vuoto al centro
  • Procediamo in questo modo con tutti i restanti dischetti 
  • Informiamo a 180 gradi per circa 15 minuti  i nostri cestini  e lasciamo raffreddare prima di procedere con delicatezza nell'abbassare il centro dei cestini che con il calore si è alzato 
  • Nel mentre i cestini si siano raffreddati procediamo con il ripieno tagliando in fette sottili metà del Salame alle Noci - circa un 100 g - e andiamo a frullarlo insieme alla ricotta di pecora, i pomodorini precedentemente lavati e tagliati a loro volta in quattro pezzi, il pizzico di sale e la paprica dolce
  • Aggiungiamo solo in caso la ricotta di pecora sia troppo solida un goccio di olio di oliva extravergine che andrà ad amalgamare al meglio il ripieno
  • I cestini sono pronti per essere assemblati con il ripieno e lasciati riposare alcune ore prima di servirli

Bottegheria Salame alle nociIl nostro aperitivo pre partita è salvo grazie al gustoso Salame alle Noci Bernardini Gastone acquistato presso Bottegheria  che unito alla ricotta di pecora si sposa perfettamente in un mix di gusti ben bilanciati fra l'amore e il dolce ma che ne facciamo della pasta sfoglia rimanente? La risposta è semplice e facilissima: la utilizziamo creando dei piccoli panini da farcire con quello che vogliamo come ad esempio una fetta di salame, ricotta o formaggio spalmabile, un pomodorino. Il procedimento è lo stesso dei cestini ripieni: dopo aver creato i dischetti andiamo a fare dei piccoli buchi  con la forchetta e dopo averli spennellati con l'uovo mettiamoli al forno su una placca ricoperta di apposita carta per circa 15 minuti a 180 gradi. L'ideale è quello di farlo con i cestini durante la loro cottura. 






Alla prossima ricetta e non dimenticate che potete trovare tantissime ricette o consigli di viaggio anche sulla pagina di facebook cliccando proprio QUI