I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

mercoledì 8 marzo 2017

Tomini grigliati ripieni di speck, scalogno e rucola

Tomini grigliati ripieni di speck, scalogno e rucola è la cena perfetta per una serata a due. E così è stato alcune sere fa quando la nonna per farsi perdonare chissà quale peccato nei nostri confronti, si è tenuta ambedue i nipoti, permettendo a noi di stare per alcune ore in tranquillità. Griglia calda e tomini pronti siamo partiti alla volta di una vera e propria sperimentazione gastronomica. Nella maggiore parte dei casi i tomini che si trovano nel banco del fresco di ogni supermercato fornito, sono già avvolti in un prosciutto o in uno speck da riscaldare al forno o in piastra. Noi abbiamo voluto creare un ripieno per questo tipo di formaggio e per farlo abbiamo seguito alcune indicazioni da parte di food blogger più attente della sottoscritta che mai avrebbe pensato di congelare per alcuni minuti, il formaggio per non farlo sciogliere durante la farcitura. E allora vediamo insieme come abbiamo creato questa cena a due: Tomini grigliati ripieni di speck, scalogno e rucola la ricetta 


speck, scalogno e rucola Tomini grigliati ripieni



  •    🍀 Ingredienti: 4 tomini, 8 fette di speck affumicato, 1 scalogno, 2 manciate abbondanti di rucola, olio Evo e sale q.b.


  • Preparazione: tagliate con un coltello affilato i tomini a metà e inserite un foglio di carta forno (o la carta alimentare che trovate nelle confezioni acquistate) al centro. Riponete in freezer per 10 minuti
  • Nel mentre i tomini raggiungono la temperatura adatta, pulite e tagliate lo scalogno che andrete a soffriggere con un goccio di olio Evo e aggiungete lo speck affumicato dopo averlo tagliato a striscioline. Lasciate raffreddare per alcuni minuti.
  • Nel mentre pulite la rucola con una passata di acqua fresca e asciugatela con un foglio di carta assorbente. 
  • Accendete la griglia o il forno con la funzione grill (temperatura consigliata 180° e posizione alta)
  • Farcite i tomini - togliendo la carta forno prima - con lo speck e lo scalogno insieme alla rucola senza condirla
  • Passate alla piastra per due minuti a lato
  • Servire caldi 



Sperando come sempre che questa mia idea sia di vostro gradimento e ricordando che spesso le mie ricette sono frutto sia di sperimentazione personale ma anche di piccoli spunti in giro per il web, aspetto i vostri commenti che fanno sempre piacere.

Buon appetito viaggiatori 

Sabrina 💛