Benvenuta primavera: fiorellini pop ripieni Nocciolata | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

lunedì 20 marzo 2017

Benvenuta primavera: fiorellini pop ripieni Nocciolata

20 marzo: benvenuta primavera. Leggermente in anticipo a livello metereologico di qualche settimana, sei arrivata oggi in una giornata totalmente noiosa e buia. Cielo coperto e un venticello fresco fresco che da tanto l'idea di essere a novembre più che a marzo siamo in attesa del colpo di coda dell'inverno, quindi sei totalmente perdonata (per il momento!). E la voglia di prati verdi, alberi in fiore e giornate all'aperto sotto il sole che riscalda (ma non troppo) è veramente tanta che la ricetta di oggi, te la voglio dedicare, cara la mia primavera. Una ricetta easy easy come direbbe una amica mia anglosassone e che anche i bimbi possono cimentarsi a farla. Basta solo procurarsi dei bastoncini da gelato o cake pop, uno stampo per biscotti a forma di fiore e della pasta sfoglia rettangolare e ovviamente il suo ripieno che deve essere gustoso, avvolgente come solo la Nocciolata di Rigoni di Asiago sa essere. E allora procediamo con questa ricetta che inaugura l'equinozio di Primavera con dei fiorellini pop ripieni di Nocciolata e scaglie di mandorle.


Nocciolata Rigoni di Asiago: fiorellini ripieni


Cake pop: fiori di pasta sfoglia


  • Occorrente: 1 stampo per biscotti a forma di fiore, 8 stecchi per cake cop o 4 stecchi da gelato, 1 foglio di carta forno, 1 stampo da forno ampio. 

  • Preparazione: stendere alcuni minuti prima la pasta sfoglia lasciandola respirare all'aria in maniera tale che diventi più morbida e maneggevole per la lavorazione. Con lo stampo dei biscotti  andiamo a creare i nostri fiori alla volta di quattro per quattro e aggiungiamo nei primi quattro, partendo dal centro lo stecchino che li sorreggerà una volta cotti e raffreddati. 
  • A seconda della grandezza dello stampo per biscotti - io ho scelto una grandezza media - aggiungete un altro stecchino se utilizzate quelli da cake pop perchè la pasta sfoglia gonfiandosi aumenterà il suo peso e rischierete di rompere il fiore durante l'assaggio. 
  • Se invece decidete di utilizzare lo stecco da gelato, il problema non si pone. 
  • Una volta aggiunto lo stecco, farcite con la Nocciolata ogni singolo fiore fino a completare i primi quattro. Chiudiamo con gli altri quattro fiori che abbiamo creato e premiamo leggermente ai lati perchè si attacchi bene bene.
  • Accendiamo il forno a 180 gradi e andiamo a spennellare con il rosso dell'uovo ogni singolo fiore dopo averli passati sulla carta forno riposta su una teglia grande da forno
  • Pioggia di mandarle spellate e a scaglie di Molino Bongiovanni come se piovesse a dirotto e in forno per 15 minuti circa.
  • Raffreddare prima di servire 


La semplicità di questi fiorellini pop ripieni è allarmante ma a volte mi piace dedicarmi con la mia bimba a piccoli lavoretti in cucina e partire dalle cose semplici è sempre uno dei miei punti di forza come mamma e come cuoca. Iniziamo dalla semplicità per far capire loro il complesso del mondo esterno così possono ancora meravigliarsi davanti all'infinito. Beh cari viaggiatori sono giunta al termine di questa ricetta e del mio sproloquio finale, con la voglia di sentire cosa ne pensiate di questi piccoli fiori tutti da sgranocchiare. 


Segui le ricette anche nella pagina facebook I viaggi di Ciopilla o su Instagram