I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 31 gennaio 2017

Zuppa calda con ceci e patata dolce

Zuppa calda con ceci e patata dolce ... freddo. Freddo. Tanto freddo! Sono arrivati i tre giorni della Merla che vuole nella tradizione popolare, che gli ultimi tre di gennaio siano i più freddi di tutto l'anno. E se questo, duemiladiciasette, è iniziato per noi della bassa Emilia alquanto mite e con temperature più alte del solito, la voce popolare va sempre seguita portando anche la cucina ad adeguarsi al freddo esterno. E via di zuppe: fagioli, verdure varie, zucca e patate o solo patate, con pasta o senza pasta! Insomma la fantasia galoppa e la stagionalità sicuramente aiuta a creare nuovi abbinamento o semplicemente a cucinare i classici come la zuppa di ceci e patate dolci che vi propongo come alternativa al freddo di questi giorni. 


Un piatto caldo e gustoso






  • Ingredienti per 4 persone: 4 pugni di ceci secchi, 1 batata o patata dolce medie dimensioni, 1 dl di brodo vegetale, olio Evo q.b. paprica e coriandolo in polvere q.b.


  • Preparazione: prima di procedere con questa zuppa il giorno prima è sempre bene lasciare in ammollo i ceci secchi in abbondante acqua e sciacquarli una volta passate le dodici ore che servono per ammorbidirli.
  • Lavarli prima è molto importante e permette di togliere la schiuma che andrebbe a formarsi con il calore. 
  • Una volta pronti i nostri ceci secchi possiamo procedere con la cottura stessa utilizzando del brodo vegetale o anche del brodo di carne che serviranno a dare un sapore più inteso. 
  • Fate saltare inizialmente i ceci in un goccio di olio Evo e poi aggiungete un mestolo alla volta il brodo e la patata americana spellata e a pezzettini (attenzione ai filamenti che vanno tolti). 
  • Aggiungete un mestolo di brodo mano a mano e solo in ultimo le spezie che andranno a insaporire al posto del sale. 
  • A me piace metà frullato e metà intero ma è una questione di piacere. La zuppa è pronta per essere servita quando i ceci si rompono al tatto e la patata si è ormai sciolta nel brodo. 
  • Un filo di olio Evo e una spolverata di parmigiano completano il piatto!

La preparazione di una calda zuppa che riscalda sia il nostro corpo ma anche la nostra anima! Calda calda per queste giornate di freddo freddo!

Dal vostro Bernacca è tutto! Alla prossima viaggiatori

Sabrina