I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

mercoledì 2 novembre 2016

Gnocchi alla romana tradizionali

Il gusto della tradizione in un piatto per me si chiama gnocchi alla romana. Il sapore inconfondibile del semolino sgranato a mano e girato per ore nel pentolone, l'odore inconfondibile del latte che bolle e la crosticina croccante creata dal burro e parmigiano, che arriva prima di ogni altro ingredienti. Questo piatto della tradizione romana è negli anni cambiato. Si sono evolute le produzioni di semolino e soprattutto si è aggiunto di casa in casa piccoli trucchi che vengono passati dalle mani sapienti dei nonni. A noi piace il classico semolino con latte e burro ma soprattutto a noi piace inventare ogni volta forme diverse dalla classica tramandata da nonna Titti. Ed oggi ve la presento come piace a noi. A me piace molto utilizzare la semola di grano duro Barilla e non aggiungo noce moscata essendo una spezia per me simile al veleno. Il resto degli ingredienti sono perfettamente adatti a chi segue una dieta #Nickelfree. Vediamo il procedimento insieme e intanto buon appetito !! 






Ingredienti: 250 g di semola di grano duro, 1 litro di latte, 150 g di burro, 2 tuorli d'uovo, sale, parmigiano reggiano q.b.

Preparazione: portare a ebollizione il latte dopo averlo leggermente salato e versare a pioggia, girando con un cucchiaio di legno, la semola. Aggiungere il burro nella quantità di circa 100 g e mescolare fino a quando non incomincia fare le bolle. A fine cottura aggiungere i tuorli dell'uovo e il parmigiano, girando e stando attenti a non cuocere i tuorli. Stendere l'impasto su una teglia da forno ma prima coprirla con della carta da forno. Livellare con il cucchiaio e posarci sopra un altro pezzo di carta da forno. Utilizzando un mattarello piccolo livellate rendendo piatto il vostro composto decidendo l'altezza che volete dare ai vostri gnocchi. Lasciate raffreddare e aiutandovi con delle formine da biscotti, tagliate uno per uno, appoggiandoli su una altra teglia da forno precedentemente imburrata. Spolverata di parmigiano e riccioli di burro renderanno croccante gli gnocchi. Al forno per circa 15 minuti a 180° o fino a quando non si forma la crosticina. Servire caldi !


Le varianti possono essere tante come aggiungere riccioli di prosciutto crudo, emmental, spezie varie che lo rendono diverso ma a noi piace la tradizione, semplice tradizione 



S.