Halloween : Zucca d'arancia ripiena di macedonia alla frutta e Prugnole Selvatiche | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

lunedì 24 ottobre 2016

Halloween : Zucca d'arancia ripiena di macedonia alla frutta e Prugnole Selvatiche

Dolcetto o scherzetto? Volente o meno Halloween (o Aulin come direbbe mia nonna con tanta confusione in testa ) sta arrivando e i bimbi di tutto il mondo incominceranno a bussare alle porte, canticchiando la tradizionale filastrocca trick or track, dolcetto o scherzetto? Una ricorrenza assolutamente anglosassone che si è diffusa negli ultimi anni anche in Italia e che sta prendendo piede sempre più nel mondo infantile delle feste a tema. Ovviamente avendo due bimbi di cui uno in età preadolescenziale, vietare di divertirsi con gli amichetti in una festa a tema horror è assolutamente impossibile se non voglio averlo con il broncio per tutto il fine settimana ma mi piace pensare di offrire a lui e ai suoi amici prodotti freschi e ingredienti di qualità. Cosa mi invento di terrificante e allo stesso tempo di sano e genuino? Chiederò troppo se uso frutta e un ottimo Fior di Frutta Rigoni di Asiago? Direi di no! Vediamo cosa mi è venuto in mente e mi piacerebbe avere il vostro parere ovviamente!!





E se ci sono riuscita io vi assicuro che è facilissimo. Occorre semplicemente per ogni finta zucca l'equivalente di: un arancio, 4 pezzi di mela, 4 pezzi di pera, due cucchiaini di FiordiFrutta alle Prugnole Selvatiche, zucchero,limone e spolverata di zenzero fresco. Un eyeliner per occhi e per il picciolo un peperone verde piccolo. 


La preparazione è il minimo: per prima cosa ho utilizzato le mele e le pere che erano ferme in casa, creando la solita macedonia che ho arricchito con limone e zucchero, tocco finale una spolverata di zenzero fresco. Ho lasciato la macedonia in frigo mentre decoravo l'arancia che avrebbe accolto la macedonia. 
Lavato e asciugata ho tagliato la parte superiore con un coltello e messo da parte per la decorazione finale. Aiutandomi con uno spremi agrumi e cercando di non premere troppo verso il basso, ho tolto la polpa e messa anch'essa da parte. Se manca lo spremi agrumi si può semplicemente utilizzare un coltello e un cucchiaio con una ciotola sotto perchè l'arancia tende a buttare fuori il suo succo. Ho asciugato bene l'arancia e sono passata alla sua decorazione. Utilizzando un eyeliner nero o un pennarello atossico, ho disegnato la bocca, gli occhi e il naso. Anche volendo ed avendo una ottima manualità oltre che un taglierino apposito si può intagliare per utilizzare l'arancia come candela, una volta che è stata consumata dai bimbi. Ho lasciato asciugare vicino a una fonte di calore i disegni e ho accuratamente riempito l'arancia/zucca con un pochino di macedonia e un paio di cucchiai di FiordiFrutta alle prugnole selvatiche Rigoni di Asiago. 
A questo punto la nostra zucca per la festa di Halloween è quasi pronta. Bisogna creare il picciolo per renderla ancora più veritiera. Io ho utilizzato il picciolo di un peperone verde ma potete usare quello che avete in casa di verdura o addirittura crearlo voi con la pasta pitturandola di verde o con la pasta di zucchero. La fantasia non mancherà sicuramente! 

E voi avete già pensato cosa inventare per questa festa? Aspetto i vostri commenti come sempre :)

S.