Saga di Angels - Lacrime di sale di Barbara S. Sanlei | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 7 giugno 2016

Saga di Angels - Lacrime di sale di Barbara S. Sanlei

Succede. Raramente ma succede che riesca a ritagliarmi un oretta - forse due - di estremo silenzio. Raramente succede ma può accadere che il maritozzo si prenda i cuccioli di casa e li accompagni dai nonni, fuori città. Raramente - direi quasi mai - entra il panico da nido vuoto e da fatidica frase e adesso cosa faccio? Non succede mai, grazie soprattutto alla pila di libri che riempiono il mio comodino. Un romanzo giallo, un paio di romanzi storici o qualche saga fantasy che aspettano - impolverandosi ovviamente - il momento giusto per essere presi e sfogliati. Letti parola su parola, aggettivo contro aggettivo, capitolo dopo capitolo. Succede poche volte ma può succedere che dall'epilogo si arrivi alla parola fine, in meno di tre ore. Ed è accaduto con questa mia presentazione di oggi che va oltre alla semplice ricetta di un biscotto friabile e pieno di burro ma che vi vuole far conoscere non solo Barbara S. Sanlei ma soprattutto il mondo che ruota attorno alla trilogia Angels, che ho letteralmente sbranato in un pomeriggio di pioggia ferrarese. 



Lacrime di sale ... il primo imperdibile libro di S.Sanlei
Saga di Angels - Lacrime di sale di Barbara S. Sanlei




"Ed alla fine di tutto sono sola " inizia così l'avventura che vi catapulterà nella monotona (inizialmente!) vita di Shanya McLeod, dolce e timida scozzese alle prese con il primo tradimento da parte dello storico fidanzato e che la stravolgeranno a tal punto da cambiare la propria esistenza trasferendosi in Inghilterra, dove un apparente lavoro da infermiera si trasformerà in una avventura ricca di colpi di scena e di imprevedibili incontri. Non lasciatevi trarre in inganno dal titolo di questa trilogia- lo confesso io ci sono cascata! - qui non si parla di angeli intesi come entità celestiali ma .... Eh no! Non vi svelerò ogni intreccio di questo libro cosi pieno di colpi di scena! Lascio a voi cari i miei viaggiatori la facoltà di immergersi in ogni dettaglio prezioso che vi accompagnerà fino alla fine con il fiato sospeso, per le strade di una Londra moderna. 

Lacrime di sale è il primo capitolo della saga fantasy intitolata Angels che conta tre volumi , di cui il primo acquistabile come E book su Amazon. Era da tempo che non mi immergevo in una lettura cosi coinvolgente - e non lo dico perchè con Barbara è nata una bellissima amicizia - ma perchè la semplicità di narrazione di questo libro mi ha letteralmente conquistata. Ogni singola descrizione, ogni singolo personaggio è raccontato nei minimi particolari ma senza utilizzare inutili giri di parole che possono risultare a lungo andare un lavoro estremo di comprensione del testo, portando cosi ad abbandonarne la lettura. Semplicità, scioltezza, leggerezza e naturalità della parola dove la sinergia tra il lettore e i protagonisti è tale che si arriva a patteggiare per uno piuttosto che per un altro. Man mano che la lettura procede si arriverà ad avere simpatia ed antipatia per uno, due e anche tre personaggi che affollano questo romanzo fantasy. Annoiare il lettore non è una delle caratteristiche di Barbara ! Lo dico e lo sottoscrivo. E per la ricetta dei biscotti, ci sarà tutta l'estate per trascriverla. 

Alla prossima viaggiatori