Panino al sesamo con stracciatella, salmone affumicato e pomodorini allo zenzero | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

mercoledì 25 maggio 2016

Panino al sesamo con stracciatella, salmone affumicato e pomodorini allo zenzero

Fissarsi con una ricetta è una mia prerogativa. Fino a quando non trovo la combinazione giusta degli ingredienti, continua a sperimentarla e proporla in famiglia. Alla fine la ricetta approda qui sul blog. Stesso procedimento sperimentale è avvenuto per i panini al sesamo che vi presento oggi e che ho arricchito con una stracciatella, pomodorini conditi allo zenzero ed olio Evo, una fetta di salmone affumicato. Vediamo con ordine il procedimento





Ingredienti per 8 panini: 250 g di farina 0, 250 g di farina manitoba, 30 g di burro a temperatura ambiente, 1 cucchiaio di zucchero, 140 ml di latte e 140 ml di acqua mescolate insieme, 1/2 bustina di lievito di birra, 15 g di sale, 2 cucchiai di semi di sesamo e 1 per la decorazione finale insieme a un tuorlo d'uovo per la spennellatura 

Ingredienti per la farcitura: una ventina di pomodorini tipo ciliegine, stracciatella di mozzarella, otto fette di salmone affumicato, polvere di zenzero, sale, olio evo. Sale q.b.

Preparazione: utilizzando l'impastatrice utilizzo le due farine nella ciotola aggiungendo lo zucchero e il lievito. Al suo centro farò una piccola fossa dove andrò a inserire il burro che abbiamo lasciato a temperatura ambiente e faccio partire la planetaria a velocità molto bassa. Incorporo lentamente l'acqua col latte aumentando la velocità fino a farla divenire media. Unisco il sale e per ultimo il sesamo in semi. L'impasto lavorato dovrò essere omogeneo e liscio al tatto, andando a riposare in una ciotola ricoperta da uno strofinaccio leggermente umido fino a quando non raggiunge il doppio della sua forma. Una volta che il volume è aumentato, andrò a formare con le mani gli otto panini e li lascerò per un altro paio di ore in un luogo leggermente umido ma riparato dalla luce. Una volta che i nostri panini hanno preso la giusta altezza, accendo il forno a circa 200° e spennello ognuno di loro con il tuorlo dell'uovo e un goccio di latte, spolverizzandoli di semi di sesamo ed andando a cuocere per circa 30 minuti. Li lascerò raffreddare prima di servirli. 

Nel momento in cui i panini si raffreddano prepariamo i pomodorini che andremo a lavare e tagliare in quattro parti aggiungendoli in una ciotola insieme a olio Evo, sale e lo zenzero in polvere. Lasciamo macerare per il tempo che i panini si raffreddino e andiamo a servirli con uno strato di stracciatella di mozzarella, uno strato di pomodorini e il salmone a fette con l'aggiunta se vi piace di ulteriore sesamo. 


Panini da tempo cercati e finalmente trovati, pronti per voi, cari viaggiatori ^_^

Alla prossima da Sabrina 




Posta un commento