I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 31 maggio 2016

Al mio segnale scatenate l'inferno!

"Al mio segnale scatenate l'inferno! " gridava Russel Crowe nel Gladiatore e in fondo molti di noi genitori (e non solo!) dopo la prima settimana di giugno potremo sentirci un pochino gladiatori. Siamo combattenti davanti a orde di bambini scatenati che non vedranno l'ora di buttarsi in piscina, in spiaggia o tra le onde del mare perchè le vacanze sono iniziate e saremo combattenti afflitti perchè oltre al lavoro che ci stressa avremo anche da pensare a come impiegare il loro tempo. Ho tantissime idee per impiegare il loro tempo e una di queste sarà quella di approfittare della Parrocchia che offre ai bambini momenti di aggregazione sociale ma ahimè non è previsto il pranzo. Come risolvere allora? Sandwich, torte salate e crostate! Pronte ad essere divorate in pochi morsi. 







Per dare il meglio ai miei bimbi perchè si divertano e non pensino a sprecare il cibo, mi sono affidata ai magnifici contenitori di Snips. Farsi trarre in inganno dal nome è un attimo e anche se Snips può darci l'idea di un prodotto straniero, in realtà l'azienda piacentina è al 100% italiana. Creatività, innovazione, tecnologia e valori estetici sono pensati, progettati e prodotti in Italia dal 1973. Come potete vedere dalla foto che vi ho pubblicato qui sopra, la mia crostata alla marmellata di prugne e zenzero, è stata arricchita con dei confettini colorati al cioccolato che piacciono tanti ai bimbi e che ho voluto conservare in un contenitore (snack box) colorato con la bandiera inglese. Prima di acquistare qualsiasi contenitore per alimenti mi informo sempre che siano adatti all'uso che ne voglio fare e spesso mi sono ritrovata tra le mani pezzi di decorazione dopo una passata di spugna o un lavaggio in lavastoviglie (che tra le altre cose rischia di intasarne anche il filtro e allora si che sono guai grossi)
Non vi starò a sciorinare termini tecnici - per quello potete fare un salto a visitare il sito dell'azienda - ma vi assicuro che la produzione dei loro contenitori è assolutamente unica ma soprattutto è sicura per gli alimenti che saranno contenuti. 








Vi aspettavate la ricetta della crostata oggi, vero? Beh! Oggi mi prendo una bella pausa dalla cucina e  incomincio a contare i giorni che mi separano dalla chiusura delle scuole ... 
              
                                              .... meno sei !