Risotto con fragole e Blu Mugello | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

venerdì 8 aprile 2016

Risotto con fragole e Blu Mugello

L'arrivo della primavera è per me soprattutto, l'arrivo delle fragole. Le adoro. Le amo alla follia. Le metterei anche insieme al formaggio! Ma io l'ho fatto! Ho messo le fragole in un risotto con un formaggio forte, dal gusto deciso proveniente dalla Toscana ed esattamente dalla zona del Mugello. 
Complice la conoscenza con la Storica Fattoria Il palagiaccio - che per il secondo anno consecutivo offre ai suoi clienti e alle food blogger, la possibilità di mettersi in gioco con un concorso dove i formaggi ne sono i protagonisti - oggi vi presento un risotto dove la dolcezza delle fragole si mischia con il sapore deciso di un formaggio erborinato dal lontano sapore di muffa. 




Ingredienti: un pugno di riso Arborio a testa, 1 scatolina di fragole nostrane, 2 bicchieri di latte, 1 fetta larga un dito di Blu Mugello o un qualsiasi erborinato presente in commercio, 1 bustina di zafferano, 2 litri di brodo vegetale per il risotto, sale, olio Evo q.b. e una noce di burro (facoltativa)

Preparazione: procediamo come sempre nella preparazione tipica di un risotto e tra un mestolo e l'altro di brodo, laviamo e tagliamo le nostre fragole scegliendo la forma che si adatta ai nostri gusti. La mia scelta è stata quella di tagliarle dall'alto verso il basso dividendo ogni frutto in quattro. Una volta che le nostre fragole sono pronte mettiamole da parte e affrontiamo il formaggio erborinato che andremo a tagliare in piccole parti che si scioglieranno a contatto con il latte. Essendo un formaggio molto forte sia come sapore che come odore, vi consiglio di procedere se è la prima volta a piccole dosi magari aggiungendo più latte di quello che vi ho descritto negli ingredienti. Il formaggio si andrà a sciogliere al latte su un pentolino sul fuoco a fiamma bassa e lo andremo ad aggiungere a fine cottura al nostro risotto insieme alle fragole. La cottura delle fragole è minima circa un paio di minuti, giusto il tempo di amalgamarsi con il formaggio e il riso. Spegnere e mantecare con una noce di burro che è assolutamente facoltativa. 

Servire caldo e buon appetito viaggiatori 





Posta un commento