Tagliatelle all'uovo con crema di finocchio e scalogno. | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

giovedì 3 marzo 2016

Tagliatelle all'uovo con crema di finocchio e scalogno.

Giornata di pioggia e di forte vento con la voglia ancora più intensa di mare sole e caldo. Se la primavera non viene da noi, noi andiamo verso il caldo con una ricetta facile e veloce ma che sa tanto di vacanze e gite fuori porta: tagliatelle all'uovo con crema di finocchio e scalogno. 




Ingredienti per quattro persone: 250 g di tagliatelle all'uovo La Pasta di Camerino  2 finocchi di media grandezza, 3/4 scalogni (dipende dalla loro grandezza) , 2 anime di aglio, 1 cuore di brodo Knorr verdure *, 2/3 mestoli di acqua calda, grana padano q.b. sale q.b. Olio EVO q.b.

Preparazione: portare ad ebollizione l'acqua per la pasta e salarla solo all'ultimo prima di buttare le Tagliatelle all'uovo che hanno una cottura di circa 6/7 minuti. Nel frattempo lavate, tagliate anche grossolanamente sia lo scalogno che il finocchio, scottandolo in una padella con un goccio di olio EVO. Aggiungete 2 mestoli di acqua calda e un cuore di brodo Knorr alle verdure*, cuocendo a fuoco basso. In caso l'acqua si ritiri troppo velocemente e il finocchio non si è ammorbidito, aggiungete un altro mestolo. Sentendo con la forchetta la sua morbidezza, passate il finocchio nel mixer e frullate il tutto compreso di aglio e scalogno. Aggiungete un goccio di olio di oliva extravergine per ammorbidire e condite le vostre tagliatelle che nel frattempo si saranno cotte. Servire con una spolverata di petali di grana padano e la ricetta è pronta! 

Per questo piatto ho avuto occasione di utilizzare il cuore di brodo Knorr essendo ambasciatrice di Detto fra noi, un simpatico e utilissimo panel dove si parla e si discute di prodotti e di tante ricette ma soprattutto ho avuto modo di utilizzare le tagliatelle all'uovo La pasta di Camerino che in questi giorni sta rinnovando il suo marchio, con tantissime novità!

Alla prossima viaggiatori 











Posta un commento