Canederli allo speck con fonduta di formaggio piemontese Bra Dop | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

mercoledì 16 marzo 2016

Canederli allo speck con fonduta di formaggio piemontese Bra Dop

Sabato sera e amici a cena all'improvviso è un connubio che proprio non mi piace. Ho bisogno di organizzare, di pensare e soprattutto ho bisogno di avere il frigo e la dispensa sotto controllo in ogni momento. Vuoi per un motivo e vuoi per un altro né l'una né l'altra era in perfetto assetto militare per ospitare alcuni amici arrivati all'improvviso e la domanda di rito: adesso cosa mi invento? era scontata e banale. Niente di più facile che inventarsi qualcosa ed ecco a voi la mia idea rivisitata dei tipici Canederli allo speck appoggiati su una fonduta di Formaggio Piemontese Bra.






Ingredienti per quattro persone: 1 confezione da 4 canederli allo speck Gustos, 4 cucchiai di Fonduta con Formaggio Piemonte Bra duro DOP e Bra Tenero DOP di Cascina San Cassiano* 150 ml di brodo vegetale, 2 noci di burro. 

Preparazione: la cottura dei canederli necessita di un buon brodo vegetale preparato precedentemente e circa una quindicina di minuti di cottura in brodo caldo. Mentre stiamo affrontando la cottura dei canederli, possiamo iniziare a scaldare la nostra fonduta con il formaggio piemontese Bra - che  ho acquistato pronto all'uso-  in un pentolino con il burro e un mestolo di brodo caldo. Scolato i canerderli e appoggiati sopra alla fonduta di formaggio piemontese. 

Il nostro piatto è semplice, anche veloce ma soprattutto trova il gusto dei nostri commensali per la freschezza dei prodotti utilizzati. Ringraziando Gustos che mi ha permesso in questi mesi di provare i suoi prodotti tipici dell'Alto Adige e ringraziando lo staff di Augusto per aver permesso di acquistare con una spedizione veloce i loro prodotti tra cui la Fonduta di formaggio piemontese che vi ho presentato sopra, saluto tutti i viaggiatori e alla prossima ricetta. 










Posta un commento