Crumble di mele con mandorle | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

sabato 24 ottobre 2015

Crumble di mele con mandorle

Capita spesso, soprattutto da quando sono iniziate le scuole, che mi ritrovi a voler fare un dolce ma senza gli ingredienti adatti per lavorare al meglio. Una di queste giornate è avvenuta un paio di settimane fa quando sia in dispensa, che nel frigorifero ero a corto di uova,pochissima farina ma in compenso la quantità di mele poteva sfamare un intero condominio. Inventarsi un dolce senza uova dopo le ultime prove andate in pieno fallimento, era improponibile ma la mia mamma è arrivata in soccorso ricordandomi come nei paesi anglosassoni sia spesso cucinato un dolce senza uova. Nasce così un crumble di mele con mandorle.





Ingredienti per 4 persone: 6 mele di medie dimensioni, 2 cucchiai di succo di limone, 120 g di farina, 100 g di zucchero semolato (o 130 g di zucchero di canna), 100 g di mandorle macinate, 90 g di burro, 1 presa di sale [ricetta tratta dal libro Torte veloci - Piccola collana dolce - ]


Preparazione: preriscaldare il forno a 180 °C e imburrate uno stampo del diametro di 24 cm (l'ideale è lo stampo da quiche) e lavate le mele, tagliandole a tocchetti lasciatele in una ciotola con il limone mentre preparate il crumble. 
Versate in una ciotola la farina, lo zucchero, le mandorle e il burro a pezzetti, la presa di sale e utilizzando le mani lavorate il composto facendolo diventare a piccole briciole. Una volta pronto il crumble, fate uno strato di mele nello stampo e versate sopra le briciole infornando a 180 °C nel ripiano intermedio. A seconda del forno lasciate cuocere per 20/25 minuti fino a quando non sia dorato sopra. 

Alcuni consigli: a noi piace senza cannella mentre per qualcuno è un ottima spezia che spezza la burrosità del crumble e basta inserirne una punta per renderlo ancora più english. 
La versione originale viene servita con il gelato o con la panna montata. Noi abbiamo deciso per la seconda versione ed è veramente buona. 


Posta un commento