I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 9 giugno 2015

Parco faunistico Valcorba un oasi di pace e di emozioni

Quando la famiglia Ciopilla si muove arriva molto lontano anche se fa caldo e c'è un afa che ammazza anche le zanzare, noi ci spostiamo e partiamo alla ricerca di nuove avventure. Presa l'A3 direzione Padova e uscita Boara Pisani, ci avviamo verso la ridente cittadina di Stanghella che composta da una strada e venti case è l'habitat naturale per ospitare un vero e suggestivo Parco faunistico. 



Il Parco di Valcorba è un oasi di pace e di tranquillità che ospita fino a 50 specie di animali nati esclusivamente in cattività negli zoo italiani o nello stesso parco, che non sono stati sradicati dalle loro originali zone di provenienza. In un aerea di 200 mila ettari di verde, acqua e alberi il parco è un centro di ricerca e di educazione ambientale adatto per famiglie e per i bambini che possono vedere da vicino animali in via di estinzione. 
Un ambiente confortevole dove gli animali sono nel loro habitat naturale e senza forzatura ma soprattutto senza essere costretti ad una estenuante mostrarsi solo per i visitatori, sono i punti a favore di questo parco faunistico. Visitare i suoi vialetti e le sue stradine assaporandone gli odori, i rumori degli animali è un bellissima esperienza e si può sostare nelle aree adibite a pic nic o semplicemente sulle panchine all'ombra davanti leggendo le informazioni ricche e dettagliate che compongono ogni recinzione. 

Noi ci siamo stati in una giornata di caldo e siamo arrivati presto - il parco apre alle 9.30 pagando il biglietto adulti che è di 11 euro mentre Ciopi essendo sotto i quattro anni, è entrata gratis ma devo dire che si è divertita tantissimo soprattutto ha potuto vedere da vicino il leone e la sua signora che in una giornata di tranquillità si sono fatti partecipi di uno show a base di coccole e voglia di dormire a pancia all'aria. Oppure il leopardo che vanesio si metteva davanti al vetro a farsi fotografare oppure gli  che stanchi riposavano su una casetta. Tantissimi animali e tantissime emozioni. Se vi capita fateci un salto al Parco faunistico di Valcorba ne vale veramente la pena



                                                              Foto di proprietà di ©Sabrina Balugani




                                                                          Foto di proprietà di ©Sabrina Balugani




                                                                                                Foto di proprietà di ©Sabrina Balugani



                                                            Foto di proprietà di ©Sabrina Balugani



Informazioni per chi si appresta a visitare il Parco: parcheggio comodo e gratuito. Aree di sosta per pic nic e la possibilità di lasciare il mangiare all'entrata per poi recuperarlo quando è ora di mettersi a tavola. Bar con gelati e panini. Bagni attrezzati per i bimbi piccoli - con il fasciatoio - e per i disabili dislocati in tutto il parco. Aiuole e strade percorribili con i passeggini e per i disabili .