I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

giovedì 5 febbraio 2015

Ventresca di tonno in olio d'oliva Nino Castiglione: una gustosa scoperta

Nei giorni scorsi ho partecipato per la prima volta ad un contest di ricette Gluten free con un piatto gustoso e se vogliamo anche estivo che potete votare direttamente da questo linkUno dei protagonisti del ripieno delle mie caccavelle carnevalesche insieme alle olive e ai capperi, è stata la ventresca di tonno. Fino a qualche mese fa quando si parlava di tonno - che è presente nella mi cucina almeno un paio di volte a settimana - pensavo con una punta di ignoranza che esistesse solo una qualità, che si trova comodamente in scatoletta sott'olio in qualsiasi scaffale dei supermercati. In realtà ogni parte del tonno ha una particolarità e grazie ad una amica ho scoperto che nella cavità addominale di questo pesce, si cela la parte più grassa ed essendo anche esigua, più pregiata. E così mi sono affidata subito a uno specialista in tonno: Nino Castiglione






La confezione di Ventresca di tonno in olio d'oliva che ho utilizzato per la mia ricetta gluten free mi è rimasta impressa dal momento in cui l'ho aperta: il colore rosa del tonno e il suo odore di pesce fresco è stato un piacere per i miei sensi fin dal primo istante. Era la prima volta che assaggiavo questo particolare del tonno e così mi sono informata presso il produttore su come venisse inscatolato o conservato lo stesso prima di passare alla grande distribuzione. Tutto il processo produttivo è realizzato a mano dalle maestranze locali che si occupano a partire dalla pulizia all'inscatolamento, creando così un prodotto di alta qualità ma soprattutto la scelta di utilizzare solo tonni certificati Friend of Sea con un occhio all'eco sistema essendo il pesce selezionato e pescato solo adulto, sopra ai 15 kg e proveniente da bacini non sfruttati, permettendo così una tipologia di pesca selezionata. 

L'utilizzo della ventresca nella mia ricetta ha dato un tocco saporito alla ricotta e si è amalgamato molto bene ma secondo me anche da solo, in un piatto di spaghetti semplici o mangiato su una fetta di pane tostato, è un ottimo alimento fresco e ben calibrato in qualsiasi dieta.