Nella rubrica naturale di S'alchemissa si parla di piante cosmetiche | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

martedì 17 febbraio 2015

Nella rubrica naturale di S'alchemissa si parla di piante cosmetiche

Il terzo appuntamento con la rubrica di Sara e del suo shop on line S'Alchemissa ha un argomento molto interessante da affrontare: le piante cosmetiche. Un argomento molto interessante che ritroviamo nelle domande che ci poniamo quando prendiamo in considerazione un prodotto. Ma lascio la parola a Sara precisa e dettagliata come solo lei sa fare :





Le piante cosmetiche e i loro impieghi nel quotidiano

Sin dai tempi di Ovidio, noto poeta latino, le donne erano dedite alla cosmetica la quale verteva e si fondava sull'utilizzo di elementi semplice e naturali. L’odierno ritorno alle cure del passato ci riporta al concetto di cosmesi di “arte e scienza” mediante la quale si tenta di conservare e proteggere la salute interna del nostro corpo e preservare l’apparenza esterna. Ecco perché è necessario prestare attenzione sia a ciò che poniamo con assiduità e quotidianamente sulla nostra pelle, sia a ciò ce ingeriamo per via diretta e accumuliamo indirettamente entrando a contatto con i principali inquinanti delle matrici ambientali (acqua, aria, suolo).
Il regno vegetale fornisce tutte le materie prime cosmetiche, recentemente sostituite da elementi chimici e di sintesi, sotto forma di principi attivi i quali sono concentrati nei vari organi della pianta e con eterogeneità tra i vari taxa vegetali. Questo ha favorito l’emergere di materie prime di sintesi che, essendo di minor pregio poiché realizzate a basso costo in laboratorio, trovano largo utilizzo nella cosmesi industriale.

Quali sono le principali proprietà cosmetiche delle piante?

Come diciamo spesso, la natura ci fornisce qualsiasi cosa di cui abbiamo bisogno. Tra le principali propri età troviamo quella abbronzante, antiacneica, anticellulitiche, antiossidante, antiforfora, astringente, antismagliature, cicatrizzante, condizionanti, decongestionanti, detergenti, dimagranti, esfolianti, idratanti, rimineralizzanti, riepitelizzanti, tonificanti e vasocostrittrici.




Quali sono le piante che trovano largo impiego nel settore cosmetico?

  • Proprietà abbronzanti: cocco, carota, henné, iperico, karité, mandorlo e noce.
  • Proprietà Antiacneica: argilla, bardana, bergamott o, cetriolo, echinacea, lavanda, limone , rosmarino.
  • Proprietà antiossidanti: argania, borragine, carota, ginseng, grabo, melagrana, mirtillo, olivo, pappa reale, rosa mosqueta.
  • Proprietà antismagliature: avocado, mandorlo, rosa mosqueta.
  • Proprietà astringenti: amamelide, cetriolo, ippocastano, limone, mirtillo, rosmarino.
  • Proprietà cicatrizzanti: aloe, argania, argilla, iperico, karité, rosa mosquesta.
  • Proprietà decongestionanti: aloe, amamelide, vena, calendula, camomilla.
  • Proprietà esfolianti: argilla, limone, melagrana.
  • Proprietà tonificanti: ginseng, jojoba, limone, noce, rosmarino.
  • Proprietà rimineralizzanti: alga bruna, argilla, aloe, equiseto, pappa reale.
  • Proprietà detergenti: aloe, avena, cetriolo, jojoba.
  • Proprietà antiforfora: argilla bardana, bergamotto, lichene, rosmarino.
  • Proprietà dimagranti: alga bruna, equiseto, limone, rosmarino.
  • Proprietà idratanti: aloe, argania, avena, carota, malva.


Come possiamo utilizzarle e quali si prestano ad un uso domestico immediato?

Aloe
L’aloe esplica un’azione protettica della parete dei vasi sanguigni, astringente , decongestionante e rinfrescante soprattutto per gli occhi, attenua gli arrossamenti cutanei e ha notevoli proprietà schiarenti.
La parte utilizzata è il succo che si presenta sotto forma di gelatina. Potrete realizzare una maschera idratante e levigante, se avete una pianta in giardino, o utilizzando i gel già confezionati che trovate in qualsiasi supermercato( occhio all’inci!). Ricetta Naturale per una maschera all’aloe:
Incidete una foglia di aloe in modo tale da estrarre il gel in essa contenuto. Aggiungete qualche goccia di olio d’oliva od olio di argan, miscelate con amido di tapioca fino ad ottenere una pasta da utilizzare come impacco viso levigante ed addolcente.

Argania
L’olio di argania ha spiccate proprietà farmacologiche e cosmetiche in quanto è un potente idratante, cura le cicatrici, rende i capelli lucidi e morbidi. Indicato nel contrastare la secchezza cutanea, è un potente anti-age che protegge la pelle dalle aggressioni degli agenti inquinanti. Ricetta Naturale per una emulsione da utilizzare come latte detergente: triturate dodici mandorle dolci e impastatele con l’aggiunta di un cucchiaio di acqua di rose e 20 gocce di olio di argan. Filtrando la pasta, otterrete un’emulsione da applicare sul viso come struccante dolce e delicato.

Avena
La farina di Avena ha proprietà idratanti e lenitive. Applicata sulla cute si comporta come un talco, donando un tocco piacevolmente vellutato e morbido.
Ricetta Naturale per un bagno a base di fiocchi d’avena: mettete nella vasca da bagno con acqua molto calda un sacchetto di tela contenente fiocchi di avena,. Immergetevi per 20-30 minuti solo quanto l’acqua appare tiepida. Usate durante il bagno il sacchetto come scrub esfoliante.





Cosa ne pensa S’Alchemissa?

Poiché la situazione di degrado generale ci riporta a rivalutare i rimedi fai da te e della nonna, occorre avere sempre qualche asso nella manica. Che sia un rimedio antico o rivisitato, è bene sperimentare in maniera sicura e piacevole con quanto abbiamo in casa purché sia nota la sua origine.
Non dobbiamo mai farci ingannare dal termine naturale: qualsiasi cosmetico si definisca tale, deve possedere un requisito di naturalità e qualità. Non tutte le materie prime, seppure di origine vegetale, sono di qualità e possono definirsi sicure. Pensate al bagno d’avena fatto con cereali derivanti da agricoltura biologica o cerali derivanti da colture ogm: per quanto il soggetto in questione sia lo stesso, un aspetto riconducibile al dna ne modifica irrevocabilmente la qualità!

Un abbraccio da Sara e Sabrina






Posta un commento