Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Gli scrigni ripieni di mela

Immagine
Il viaggio non è solo un titolo dato a caso al blog ma è uno stato d'animo che mi accompagna tutti i giorni. Spesso si associa il viaggio a una condizione fisica, un moto a luogo che ci vede percorrere strade o sorvolare cieli ma spesso il viaggio è quella esperienza interiore che ognuno di noi vive nella quotidianità della propria casa e all'interno della propria famiglia. Per me viaggiare è tutto questo e spesso la mia mente sorvola cieli dell'immaginazione arrivando lontano. E proprio ieri con il pensiero sono arrivata in Trentino, ricordando un viaggio da adolescente con alcuni amici della zona e la mente ha sorvolato le distese di alberi portatori di mele in quella che è considerato un vero e proprio paradiso di questo frutto: Val di Non e precisamente Cles. 
In un secondo la mia voglia di riscoprire i gusti di questo frutto - proibito? - è arrivata veloce veloce e non avendo la possibilità di mettermi in macchina per togliermi il desiderio, ho aperta la dispensa e mi …

Gli scrigni ripieni di mela

Immagine
Il viaggio non è solo un titolo dato a caso al blog ma è uno stato d'animo che mi accompagna tutti i giorni. Spesso si associa il viaggio a una condizione fisica, un moto a luogo che ci vede percorrere strade o sorvolare cieli ma spesso il viaggio è quella esperienza interiore che ognuno di noi vive nella quotidianità della propria casa e all'interno della propria famiglia. Per me viaggiare è tutto questo e spesso la mia mente sorvola cieli dell'immaginazione arrivando lontano. E proprio ieri con il pensiero sono arrivata in Trentino, ricordando un viaggio da adolescente con alcuni amici della zona e la mente ha sorvolato le distese di alberi portatori di mele in quella che è considerato un vero e proprio paradiso di questo frutto: Val di Non e precisamente Cles. 
In un secondo la mia voglia di riscoprire i gusti di questo frutto - proibito? - è arrivata veloce veloce e non avendo la possibilità di mettermi in macchina per togliermi il desiderio, ho aperta la dispensa e mi …

Un desiderio da esprimere? La spensieratezza come i bimbi!

Immagine
Se potreste esprimere un desiderio cosa vi piacerebbe che si avverasse? A me piacerebbe riavere indietro quella spensieratezza di quando ero bambina e che ogni giorno apprezzo nei miei figli. Crescendo anche loro perderanno la caratteristica di sorprendersi, di credere alle favole e all'arrivo di Babbo Natale o della fatina dei denti. Perderanno un giorno ma ora la vivono appieno come un dono che la vita gli ha regalato. Sorprendersi scartando un regalo è una sensazione bellissima e se guardate bene i vostri figli, nipoti o i bambini a cui donate un pacchetto incartato con una bella carta colorata, vedrete in loro un guizzo di gioia sprigionarsi dagli occhi. Non importa se quel pacchetto sarà ridotto in mille pezzi sul pavimento della sala e nulla importa se la carta non sarà recuperabile nemmeno per farci i coriandoli a Carnevale. Seguire le vostre mani che scartano qualcosa di fantastico è un bellissimo regalo anche per noi genitori. 



E se al suo interno, scartando e riscartando …

27 gennaio Per non dimenticare!

Immagine
Per non dimenticare mai! 



Valentina era una adolescente come tante: mille sogni nel cassetto, mille pensieri che le frullavano dalla testa. Una famiglia numerosa e non facile da gestire con dieci tra fratelli e sorelle a dividere quel piatto o un letto. Valentina come tutte le sue coetanee sognava una famiglia, un abito da sposa, un anello al dito ed essere accompagnata all'altare al fianco del suo papà così bello e così forte come solo una ragazza poteva sognarlo. Valentina era una adolescente come tante fino a quel giorno quando passeggiando per le vie di Roma ha sentito le sirene degli allarmi anti aerei suonare con quel suono stridulo che prometteva solo distruzione e morte. Quel giorno il suono era ancora più forte e proveniva dalle camionette dei nazisti che rastrellavano le case, arrestavano uomini, donne, bambini con un solo "difetto" per loro: essere ebrei. Valentina quel giorno sfidò le sirene e andò avanti per la sua strada fino a quel muro dove vide ciò che ne…

27 gennaio Per non dimenticare!

Immagine
Per non dimenticare mai! 



Valentina era una adolescente come tante: mille sogni nel cassetto, mille pensieri che le frullavano dalla testa. Una famiglia numerosa e non facile da gestire con dieci tra fratelli e sorelle a dividere quel piatto o un letto. Valentina come tutte le sue coetanee sognava una famiglia, un abito da sposa, un anello al dito ed essere accompagnata all'altare al fianco del suo papà così bello e così forte come solo una ragazza poteva sognarlo. Valentina era una adolescente come tante fino a quel giorno quando passeggiando per le vie di Roma ha sentito le sirene degli allarmi anti aerei suonare con quel suono stridulo che prometteva solo distruzione e morte. Quel giorno il suono era ancora più forte e proveniva dalle camionette dei nazisti che rastrellavano le case, arrestavano uomini, donne, bambini con un solo "difetto" per loro: essere ebrei. Valentina quel giorno sfidò le sirene e andò avanti per la sua strada fino a quel muro dove vide ciò che ne…

La rubrica naturale di S'alchemissa

Immagine
Inauguriamo oggi una nuova rubrica tutta naturale come la sua scrittrice Sara:proprietaria e ideatrice di S'alchemissa, un negozio bio naturale tutto da scoprire che ogni settimana sarà presente in questo blog in una nuova veste. Lascio a lei la parola e buona lettura!




"Ed ecco la prima ed utilissima puntata della rubrica, idea della mia carissima amica Sabrina di  “I viaggi di Ciopilla" alla quale devo una brillante intuizione ed un gioioso passatempo. In questo piccolo spazio, gentilmente cedutomi, parleremo del naturale in maniera tecnica, esaustiva ed interessante.Cercherò, vista la mia formazione scientifica, di semplificare argomenti a noi vicini senza scadere nella banalità e nel “mito”. Parlo di “mito” perché ergersi a giudici sindacando, spesso e volentieri le altrui scelte commerciali ed etiche, non mi compete come non mi compete creare delle “lobby” e mettere in circolazione leggende metropolitane per fomentare inutili diatribe. Eccoci qui a parlare di olii esse…

La rubrica naturale di S'alchemissa

Immagine
Inauguriamo oggi una nuova rubrica tutta naturale come la sua scrittrice Sara:proprietaria e ideatrice di S'alchemissa, un negozio bio naturale tutto da scoprire che ogni settimana sarà presente in questo blog in una nuova veste. Lascio a lei la parola e buona lettura!




"Ed ecco la prima ed utilissima puntata della rubrica, idea della mia carissima amica Sabrina di  “I viaggi di Ciopilla" alla quale devo una brillante intuizione ed un gioioso passatempo. In questo piccolo spazio, gentilmente cedutomi, parleremo del naturale in maniera tecnica, esaustiva ed interessante.Cercherò, vista la mia formazione scientifica, di semplificare argomenti a noi vicini senza scadere nella banalità e nel “mito”. Parlo di “mito” perché ergersi a giudici sindacando, spesso e volentieri le altrui scelte commerciali ed etiche, non mi compete come non mi compete creare delle “lobby” e mettere in circolazione leggende metropolitane per fomentare inutili diatribe. Eccoci qui a parlare di olii esse…

Le mie ricette: biscotti alla liquirizia

Immagine
In questi giorni il mio forno ha deciso di entrare in sciopero e così dopo aver bruciato biscotti, tenerina e pizza, abbiamo stretto un patto: lo mando in pensione ma prima che mi lasciasse un dolce ricordo. Un dolce ricordo alla liquirizia. 





Ingredienti
100 gr di zucchero 100 gr di burro 1 uovo 200 gr di farina 3 cucchiai di liquirizia in polvere
Preparazione
In una ciotola amalgamate il burro con lo zucchero rendendolo cremoso. Unite l'uovo, la farina e la polvere di liquirizia rendendo un composto morbido, che andrete a riporre in frigo per una mezzoretta ben avvolto nella pellicola.
Sulla spianatoia con un pochino di farina stendete il vostro composto con il mattarello e lasciate lo strato che più vi aggrada, io per esempio l'ho tirato molto per fare più biscotti ma è a piacere. Una volta steso utilizzando delle formine a scelta, create i vostri biscotti. In una teglia da forno precedentemente fornita di foglio adatto per l'alte temperature, ponete e infornate i vostri biscotti…

Le mie ricette: biscotti alla liquirizia

Immagine
In questi giorni il mio forno ha deciso di entrare in sciopero e così dopo aver bruciato biscotti, tenerina e pizza, abbiamo stretto un patto: lo mando in pensione ma prima che mi lasciasse un dolce ricordo. Un dolce ricordo alla liquirizia. 





Ingredienti
100 gr di zucchero 100 gr di burro 1 uovo 200 gr di farina 3 cucchiai di liquirizia in polvere
Preparazione
In una ciotola amalgamate il burro con lo zucchero rendendolo cremoso. Unite l'uovo, la farina e la polvere di liquirizia rendendo un composto morbido, che andrete a riporre in frigo per una mezzoretta ben avvolto nella pellicola.
Sulla spianatoia con un pochino di farina stendete il vostro composto con il mattarello e lasciate lo strato che più vi aggrada, io per esempio l'ho tirato molto per fare più biscotti ma è a piacere. Una volta steso utilizzando delle formine a scelta, create i vostri biscotti. In una teglia da forno precedentemente fornita di foglio adatto per l'alte temperature, ponete e infornate i vostri biscotti…

Tortelloni con ricotta e spinaci al burro con polvere di liquirizia

Immagine
I viaggiatori che seguono questo blog sanno per certo che a me non piace copiare la storia delle aziende che mi offrono gentilmente i loro prodotti da provare e che raramente inserisco pagine di storia aziendale trovandola visitando il sito ufficiale. Oggi voglio fare un eccezione perché l'azienda che andrò a presentarvi ha radici antiche e storiche nella cultura italiana che ci rende fieri in tutto il mondo. Geograficamente siamo in Calabria e precisamente a Rossano, terra di produzione della radice di liquirizia che è riconosciuta in tutto il mondo e anche nei testi scientifici per le sue proprietà benefiche. Commercialmente siamo nella azienda storica Amarelli che si racconta già attiva attorno al 1500 con la raccolta e la vendita di questa radice, diventando la più antica esperienza imprenditoriale dolciaria italiana con l'estrazione del succo a partire dal 1700.  Storia e tradizione che possiamo trovare nel Museo della liquirizia "Giorgio Amarelli"



Utilizzare la …

Parola chiave: golosità!

Immagine
Parole chiave: Rimini. Studio delta. 18 gradi. 17 gennaio. Gelato. Luca Montersino. Di cosa sto parlando? Lascio parlare le immagini



 Accoglienza dolce al primo stand che incontriamo ..


 ... prosegue l'accoglienza


Mani fatate all'opera !

DeliciUSSSS!!!



La passione è di casa in questa torta! 


Una vera e propria opera d'arte


Servono parole?



Concorso creativo con il cinema come tema 




Luca Montersino: il mio mito all'opera




Una giornata indimenticabile in quel di Rimini Fiera che per l'occasione di Sigep si è vestita di dolcezza e di creatività per gli addetti ai lavori del mondo della pasticceria e della gelateria. Avere modo di visitare gli stand della più grande fiera del settore da blogger è stata una bellissima e interessante opportunità che mi è stata concessa dallo staff di Dersut Caffè, che ringrazio e che saluto con un arrivederci al prossimo incontro. 

La mia ricetta del risottino dolce

Immagine
Mangiare è uno dei miei vizi - forse anche l'unico visto che non fumo e non bevo - ma soprattutto fare colazione al bar è quello che posso annoverare fra il maggiore. Mi piace soffermarmi nel mio baretto di quartiere e condividere con i clienti abituali tra una pasta e un cappuccino, parlando di tutto e di più. Il lunedi - giornata post partite - la mia barista mi fa sempre trovare quello che da noi si chiama risottino e che consiste in una tortina morbida e gustosa da mangiare in pochi morsi. E così visto che per dare al mio stomaco una parvenza di sazietà dovrei mangiarne tre o quattro, ho provato a rifarlo a casa. 



Ingredienti
200 gr di riso Carnaroli  Azienda Agricola Principato di Lucedio  1 litro di latte 200 gr di zucchero 3 uova 1/2 bacca di vaniglia o aroma di vaniglia 70 gr di burro 1 teglia per torte con la forma a piacere






Preparazione
Versare il riso nel latte con la bacca di vaniglia o con l'aroma di vaniglia lasciando cuocere fino a quando il latte viene assorbito dal riso e…

Soffici prelibatezze a cui non poter resistere

Immagine
Le prime volte che sentivo parlare dei biscotti "Brutti ma buoni" mi domandavo se mi prendessero in giro e cosi non mi fidavo assolutamente di quello che le amiche o conoscenti, mi offrivano ma poi ho conosciuto Amaretti della Valleche mi ha fatto ricredere da tale pensiero proponendomi i suoi gustosi pasticcini.
Soffici prelibatezze senza farina e senza glutine si legge nel loro sito ufficiale ed effettivamente appena aperta la confezione e avvicinata lo bocca il mio momento di estasi zuccheroso è partito per un mondo parallelo dolce e ricco di gusto. L'idea di fare una ricettina con questi sfiziosi pasticcini della tradizione marchigiana mi è venuto per un paio di minuti ma come rinunciare ad assaggiarli con un the caldo al limone in un pomeriggio di freddo padano? Non ho resistito ma per fortuna esiste il loro shop on line dove poter ordinare altre prelibatezze per tutti i gusti. 



Soffici prelibatezze a cui non poter resistere

Immagine
Le prime volte che sentivo parlare dei biscotti "Brutti ma buoni" mi domandavo se mi prendessero in giro e cosi non mi fidavo assolutamente di quello che le amiche o conoscenti, mi offrivano ma poi ho conosciuto Amaretti della Valleche mi ha fatto ricredere da tale pensiero proponendomi i suoi gustosi pasticcini.
Soffici prelibatezze senza farina e senza glutine si legge nel loro sito ufficiale ed effettivamente appena aperta la confezione e avvicinata lo bocca il mio momento di estasi zuccheroso è partito per un mondo parallelo dolce e ricco di gusto. L'idea di fare una ricettina con questi sfiziosi pasticcini della tradizione marchigiana mi è venuto per un paio di minuti ma come rinunciare ad assaggiarli con un the caldo al limone in un pomeriggio di freddo padano? Non ho resistito ma per fortuna esiste il loro shop on line dove poter ordinare altre prelibatezze per tutti i gusti. 



Pasta con tonno in Olio d'Oliva e mascarpone

Immagine
La domenica a pranzo, quando devi mettere in tavola gli amici che sono arrivati all'improvviso, è a volte un vero dramma ma basta la ricetta giusta perchè siano tutti contenti e soddisfatti con la pancia piena. Un idea veloce che mette tutti d'accordo? Tonno e mascarpone. Per questa ricetta ho scelto un tonno all'olio d'oliva che io amo molto proveniente dal brand Nino Castiglione che negli ultimi mesi è compagno di viaggi nella mia cucina e che fa felice la sottoscritta ma anche i suoi commensali.   

Ingredienti per quattro persone
320 gr di Tonno in Olio d'Oliva San Cusumano
1 etto e mezzo di pasta a testa  (noi abbiamo scelto una pasta ai tre colori  con un pizzico di peperoncino)
125 gr di mascarpone  (o formaggio spalmabile dolce)
Sale, pepe q.b.

Preparazione della pasta con tonno e mascarpone
Far bollire l'acqua, salandola leggermente e senza esagerare, buttando al momento giusto la pasta che avete scelto. In una padella antiaderente far scottare il tonno con il su…

Pasta con tonno in Olio d'Oliva e mascarpone

Immagine
La domenica a pranzo, quando devi mettere in tavola gli amici che sono arrivati all'improvviso, è a volte un vero dramma ma basta la ricetta giusta perchè siano tutti contenti e soddisfatti con la pancia piena. Un idea veloce che mette tutti d'accordo? Tonno e mascarpone. Per questa ricetta ho scelto un tonno all'olio d'oliva che io amo molto proveniente dal brand Nino Castiglione che negli ultimi mesi è compagno di viaggi nella mia cucina e che fa felice la sottoscritta ma anche i suoi commensali.   

Ingredienti per quattro persone
320 gr di Tonno in Olio d'Oliva San Cusumano
1 etto e mezzo di pasta a testa  (noi abbiamo scelto una pasta ai tre colori  con un pizzico di peperoncino)
125 gr di mascarpone  (o formaggio spalmabile dolce)
Sale, pepe q.b.

Preparazione della pasta con tonno e mascarpone
Far bollire l'acqua, salandola leggermente e senza esagerare, buttando al momento giusto la pasta che avete scelto. In una padella antiaderente far scottare il tonno con il su…

Fior di linfa mani ... un aiuto concreto nelle giornate anche più difficili

Immagine
Negli ultimi anni il mio corpo ha cambiato pelle: è diventata più dura alle intemperie esterne e atmosferiche nella zona delle gambe e delle braccia, più elastica nella pancia e nel senso ma soprattutto le mie mani sono quelle che hanno sofferto maggiormente i cambiamenti. Il motivo bene o male lo sappiamo tutti e spesso è legato alla nostra vita quotidiana che ci mette di fronte a agenti chimici che le rendono più delicate e secche. Stando in cucina con le mani a mollo nell'acqua per lavare i piatti o per cucinare verdure che ne deteriorano la delicata pelle, mi sono resa conto che le normalissime creme che si trovano nei reparti di cosmetica, sono un piccolo aiuto del momento ma che a lungo andare non risolvono il problema. Ricorrere ai ripari prima di rovinare le mani per sempre è stato il mio primo pensiero. E cosi mi sono affidata al Laboratorio Cosmetico di Ricerca Mary Rose con il suo Fior di linfa mani. 


L'emulsione rigenerante per mani aiuta a depurare la pelle riducen…

Fior di linfa mani ... un aiuto concreto nelle giornate anche più difficili

Immagine
Negli ultimi anni il mio corpo ha cambiato pelle: è diventata più dura alle intemperie esterne e atmosferiche nella zona delle gambe e delle braccia, più elastica nella pancia e nel senso ma soprattutto le mie mani sono quelle che hanno sofferto maggiormente i cambiamenti. Il motivo bene o male lo sappiamo tutti e spesso è legato alla nostra vita quotidiana che ci mette di fronte a agenti chimici che le rendono più delicate e secche. Stando in cucina con le mani a mollo nell'acqua per lavare i piatti o per cucinare verdure che ne deteriorano la delicata pelle, mi sono resa conto che le normalissime creme che si trovano nei reparti di cosmetica, sono un piccolo aiuto del momento ma che a lungo andare non risolvono il problema. Ricorrere ai ripari prima di rovinare le mani per sempre è stato il mio primo pensiero. E cosi mi sono affidata al Laboratorio Cosmetico di Ricerca Mary Rose con il suo Fior di linfa mani. 


L'emulsione rigenerante per mani aiuta a depurare la pelle riducen…

Utilizzare un olio adatto alla propria dieta è facile: Crudolio insegna!

Immagine
Periodo di saldi, spese pazze da Ikea. Un connubio per me vincente! E cosi lasciati i bimbi dai nonni - ogni tanto ci piace stare da soli anche solo per una passeggiata o semplicemente per disintossicarci da loro - siamo partiti alla volta di Bologna, dove a Casalecchio c'è il nostro store svedese preferito. Ormai lo conosciamo a memoria anche se una volta l'anno modificano soprattutto il primo piano dove si trovano le soluzioni di arredamento che tanto lo rende interessante agli occhi di molti. E così tra un divano da provare e una lampada da comprare ci siamo avviati verso il bar per il nostro caffettino di mezza mattina e chi mi trovo posato vicino al microonde? Un brand che conosco bene e che utilizzo anche io da mesi: sto parlando di Crudolio



Nella mia cucina e in ciò che offro alla mia famiglia, l'olio è un alimento molto importante e ben sapendo che esistono varie tipologie, mi sono sempre informata su quale sia il migliore per il corretto apporto nutrizionali da o…