I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

venerdì 19 dicembre 2014

Le mie ricette: pizza di patate, pomodoro e mozzarella

Stasera che cucino? Pasta o pizza? Il coro in casa è sempre unanime e propendono tutti per la pizza che è a mio parere è la pietanza che racchiude tutte le proprietà per essere sana e completa nella dieta dei bambini ma anche di noi adulti. La pizza di questa sera però è diversa dal solito e la mia proposta che è stata condivisa dal primo boccone, vede come protagonisti le eccellenze della cucina italiana: il pomodoro, la patata e la mozzarella. 








Gli ingredienti per questa pizza con patate, pomodoro e mozzarella sono facilissimo come il loro procedimento ma andiamo con ordine vedendo cosa serve per prepararla: ingredienti per quattro persone 

8 patate di media grandezza, 1 uovo, 20 gr di parmigiano grattugiato, 200 gr di passata di pomodoro Pomì Italia, mozzarella di media grandezza, sale q.b. 

La preparazione è facilissima e si può fare in pochi minuti prima di servire a tavola, unica accortezza è quello di lessare le patate alcune ore prima perchè si raffreddino al momento di compattare il resto degli ingredienti. Una volta pronte le patate lessate schiacciatele con l'apposito attrezzo o con una forchetta, inserite il parmigiano grattugiato, l'uovo e un pizzico di sale. Stendete il composto in una teglia da forno che è stata precedentemente ricoperta con la carta apposita per questo uso e fate uno strato come se doveste formare una pizza di pasta. Un velo di passata di pomodoro Pomì Italia qualche fettina di mozzarella - a me piace anche sfilettarla con le mani - un pizzico di sale. Un altro strato di patate schiacciate e mettere in forno per una ventina di minuti a 160°. 





In caso in cui non disponete del forno o semplicemente non lo volete usare, l'alternativa è utilizzare sempre con la carta da forno su una padella antiaderente dove andrete a stendere l'impasto di patate come sopra descritto, il pomodoro e la mozzarella, mettendo direttamente sul fuoco a bassa fiamma per poi richiudere tipo calzone aiutandovi con la carta forno per non scottarvi. 

Complice la delicatezza della mozzarella che si scioglieva in bocca, della patata che è un tubero che piace sempre ma soprattutto della dolcezza del pomodoro 100% italiano prodotto da Pomì Italia, la pizza di patate è andata via in un boccone tant'è che non ne è rimasta nemmeno una fetta per me che ho dovuto rifarmi il giorno dopo per assaggiarne almeno un pezzetto.