Sano per natura grazie a Natracare | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

giovedì 6 novembre 2014

Sano per natura grazie a Natracare

Ci sono argomenti a volte difficili da affrontare e uno di questi è l'igiene intima e il suo universo nascosto. Spesso - soprattutto quando si è giovani - l'argomento intimo è un tabù, dove vige la legge dell'informazione sbagliata e dannosa per la propria salute. Errore comune è quello di evitare di informarsi e andare avanti per sentito dire. Comportamenti che io stessa per anni ho intrapreso e che causa della mia forma di ignoranza in materia, mi ha causato problemi molto grossi all'arrivo della prima gravidanza. E da quel giorno mi sono affidata al mondo del naturale anche per la mia igiene intima soprattutto quando si parla di tamponi ed assorbenti. 
Argomento annoso che molte si schiferanno a leggere e se non siete capaci di farlo, nessuno vi obbliga a continuare nella lettura e tanto meno mi posso offendere in tal senso ma il blog è un momento di condivisione di argomenti diversi, e questo è uno di quei momenti che vorrei condividere con i miei viaggiatori. Bando alle ciance ed ecco qui il brand che vi voglio proporre oggi e che non vi mostrerò foto per non offendere la sensibilità di molti. 



Si chiama Natracare ma si legge libertà al naturale! Dal 1989 questa azienda inglese offre alla sua clientela prodotti femminili in linea con l'ambiente che ci circonda e la naturalezza del corpo umano. Tutti i prodotti di questo marchio sono pensati per l'igiene e la cura dell'universo femminile con l'utilizzo di materiali organici, naturali e biodegradabili
Sono privi di cloro, permettendo cosi la traspirazione della pelle che a contatto con questo additivo chimico produce fastidiosi pruriti e infezioni difficili da debellare, causandone un aumento in caso di problematiche già presenti. A differenza del 90% della produzione di questi prodotti sono privi di plastica che oltre ad essere un pericolo per la nostra salute, provocano al nostro ambiente veri e propri disastri ecologici che si possono evitare con un occhio di riguardo verso il biodegradabile. Non contengono parabeni, benzoato di sodio, idrossimetilglinato di sodio, fenossietanlo o formaldeidi* garantendo cosi al 100% un cotone biologico puro. 
La produzione di questa azienda si sposta su tutto il territorio europeo e non solo, con un occhio alla distribuzione nei negozi che pensano biologico e naturale come ad esempio Natura Si che è lo store scelto per la vendita sul nostro territorio e Ki Group come distributore ufficiale.  



Salutando i miei viaggiatori con la loro home page ufficiale che trovate in inglese ma con una responsabile marketing molto gentile e disposta a risolvere tutte le domande che le vengono fatte, vi saluto!







Posta un commento