Il mio viaggio in Australia alla scoperta dei suoi fiori | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

mercoledì 22 ottobre 2014

Il mio viaggio in Australia alla scoperta dei suoi fiori


Per chi non lo sapesse, sono nata in maggio. Il mese della fioritura delle rose e dei loro profumi. 
Per chi non lo sapesse io ho il pollice nero ma adoro il profumo delle rose per la loro delicatezza. Per chi non lo sapesse a me piace fare giri di parole per arrivare a presentarvi un nuovo prodotto, che questa volta arriva da lontano. Molto lontano. Dalla terra dei canguri e dei coccodrilli, dalle distese di verde erba e di fiori sempre aperti: l'Australia. Grazie ad Emma e alla Bush Flowers il profumo delle rose è arrivato fino a casa mia, nella mia quotidianità serale con un prodotto per il viso che aiuta a rilassarmi e a levare la stanchezza della giornata umida e faticosa di mamma blogger. 


Sulla confezione di questo siero per la pulizia del viso - face wash serum - si legge uno slogan che a me incuriosisce molto e dice cosi: love system, love your body, love your soul, love who you are! E questa filosofia naturale e selvaggia è alla base di un brand che ha radici profonde nella storia famigliare del suo inventore, il Dott. Ian White, psicologo e biologo proveniente dalle zone incontaminate (bush) dell'Australia e amante di quello che le piante possono donare con le loro essenze e la loro profumazione. 
Non ho mai creduto nella meditazione trascendentale o nella spiritualità mediante tecniche miste di profumazioni o gesti ripetuti ma il contatto con questo prodotto, ha avuto in me una sensazione rilassante grazie alla profumazione delicata di rose e alla delicatezza della sua schiuma quasi invisibile che si forma sul viso. Una passata di acqua e il risultato è quello di una pelle rilassata, quasi vellutata (la mia amica Sabina direbbe quasi di seta) pronta per dormire sonni tranquilli o passare serate in relax. 
Il face wash serum è uno dei tanti prodotti che Australian Bush Flower Essence produce e si possono trovare in Italia grazie al rivenditore autorizzato Green Remedies, che offre ai suoi clienti la possibilità di partecipare a convegni e seminari per riscoprire il naturale vantaggio che le essenze dei fiori possono dare alla nostra esistenza. Ringraziando Emma per questo bellissimo regalo proveniente da cosi lontano, mi lancio nel mondo delle piante e dei fiori per scoprire se il mio pollice è ancora nero, lasciandovi con il suo contatto e la pagina ufficiale del sito - basta che clicchiate sulla foto qui sotto - e che vi riporterà se lo volete anche nel sito del suo rivenditore ufficiale italiano.