Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Chiarezza e semplicità come il suo pane

Immagine
In uno scritto apprezzo molto 
la chiarezza e la semplicità
ma non la semplicioneria
quella è tutt'altra cosa


Inizia con questo pensiero di Raymond Carver l'avventura di un azienda che ha fatto sua la semplicità e la chiarezza per rendere grande la propria produzione di pane sano e naturale. Sto parlando di Pane Pema che dal 1950 usa cereali provenienti da un'agricoltura pulita, usa una lavorazione che ne esalta le proprietà nutrizionali e il gusto lasciando al prodotto tutto il tempo che serve per crescere ed essere gustato sulle tavole di tutto il mondo. Un pane sano ma anche buono. Un connubio che nasce dal nome stesso - Pema - che in tibetano significa fior di loto, purezza. Il pane che vi presento oggi è un pane che parla lingue diverse e che proviene dalla Baviera Nord Orientale e con la voglia di farsi conoscere in tutto il mondo con i suoi prodotti naturali e integrali. 





E' il pane con la lista di ingredienti più corta: segale integrale, acqua e sale! E' il pane…

Chiarezza e semplicità come il suo pane

Immagine
In uno scritto apprezzo molto 
la chiarezza e la semplicità
ma non la semplicioneria
quella è tutt'altra cosa


Inizia con questo pensiero di Raymond Carver l'avventura di un azienda che ha fatto sua la semplicità e la chiarezza per rendere grande la propria produzione di pane sano e naturale. Sto parlando di Pane Pema che dal 1950 usa cereali provenienti da un'agricoltura pulita, usa una lavorazione che ne esalta le proprietà nutrizionali e il gusto lasciando al prodotto tutto il tempo che serve per crescere ed essere gustato sulle tavole di tutto il mondo. Un pane sano ma anche buono. Un connubio che nasce dal nome stesso - Pema - che in tibetano significa fior di loto, purezza. Il pane che vi presento oggi è un pane che parla lingue diverse e che proviene dalla Baviera Nord Orientale e con la voglia di farsi conoscere in tutto il mondo con i suoi prodotti naturali e integrali. 





E' il pane con la lista di ingredienti più corta: segale integrale, acqua e sale! E' il pane…

Videobloggers cercasi

Immagine

Videobloggers cercasi

Immagine

La mia prima birra artigianale belga

Immagine
Nell'ultimo anno i miei gusti culinari sono cambiati in maniera strabiliante inserendo nuovi ingredienti nelle mie sperimentazioni in cucina e insieme al mio sperimentare un nuovo piatto, sono cambiati i gusti dei suoi abbinamenti. Particolare attenzione viene posta al mondo della birra artigianale che ha lasciato il posto a quella più sterile e commerciale, che mi ha accompagnato nel mio percorso di vita. In fatto di birre la qualità di un ottimo artigiano è essenziale e sebbene molti prediligano il mondo dorato tedesco, il mio viaggio in questo nuovo universo è stato principalmente rivolto alla produzione regionale e locale, esclusivamente made in Italy fino a quando non ho conosciuto Maryana e il suo club di birre artigianali: BelgiBeer. Il motto del suo mondo è Scoperta. Gusto. Passione. e devo dire che indossa questo slogan a pennello nella sua attività di scoperta di produttori locali belgi, gustando ogni singolo prodotto e mettendo quella passione che trasmette a noi import…

La mia prima birra artigianale belga

Immagine
Nell'ultimo anno i miei gusti culinari sono cambiati in maniera strabiliante inserendo nuovi ingredienti nelle mie sperimentazioni in cucina e insieme al mio sperimentare un nuovo piatto, sono cambiati i gusti dei suoi abbinamenti. Particolare attenzione viene posta al mondo della birra artigianale che ha lasciato il posto a quella più sterile e commerciale, che mi ha accompagnato nel mio percorso di vita. In fatto di birre la qualità di un ottimo artigiano è essenziale e sebbene molti prediligano il mondo dorato tedesco, il mio viaggio in questo nuovo universo è stato principalmente rivolto alla produzione regionale e locale, esclusivamente made in Italy fino a quando non ho conosciuto Maryana e il suo club di birre artigianali: BelgiBeer. Il motto del suo mondo è Scoperta. Gusto. Passione. e devo dire che indossa questo slogan a pennello nella sua attività di scoperta di produttori locali belgi, gustando ogni singolo prodotto e mettendo quella passione che trasmette a noi import…

La difficile scelta di un solare per questa strana estate

Immagine
Ogni anno prima di partire per le vacanze estive si pone un dilemma su cosa portare e su cosa lasciare a casa. Tralasciando il vestiario di base e la biancheria per la casa, riempire il beauty di prodotti che possono essere utili è sempre un dramma per me per la varietà e la qualità che ci vengono proposti gli scaffali dei supermercati o dei negozi specifici. Quest'anno ho avuto però un vero e proprio alleato per le esposizioni al sole e l'ho avuto da Guam




Conoscevo già il marchio Guam e le proprietà delle sue alghe come rimedio per gli inestetismi della pelle come la cellulite ma nella più completa ignoranza, non sapevo che esistesse un intera gamma di prodotti solari - sia per l'esposizione al sole che per il successivo dopo sole - che fossero alleati per la nostra pelle tanto da permetterci di farlo con tranquillità e sicurezza. 


La scoperta dei benefici delle alghe marine è stata quasi casuale e vissuta da un giovane imprenditore che approdando sulle coste della Bretag…

La difficile scelta di un solare per questa strana estate

Immagine
Ogni anno prima di partire per le vacanze estive si pone un dilemma su cosa portare e su cosa lasciare a casa. Tralasciando il vestiario di base e la biancheria per la casa, riempire il beauty di prodotti che possono essere utili è sempre un dramma per me per la varietà e la qualità che ci vengono proposti gli scaffali dei supermercati o dei negozi specifici. Quest'anno ho avuto però un vero e proprio alleato per le esposizioni al sole e l'ho avuto da Guam




Conoscevo già il marchio Guam e le proprietà delle sue alghe come rimedio per gli inestetismi della pelle come la cellulite ma nella più completa ignoranza, non sapevo che esistesse un intera gamma di prodotti solari - sia per l'esposizione al sole che per il successivo dopo sole - che fossero alleati per la nostra pelle tanto da permetterci di farlo con tranquillità e sicurezza. 


La scoperta dei benefici delle alghe marine è stata quasi casuale e vissuta da un giovane imprenditore che approdando sulle coste della Bretag…

I bijoux e gli accessori di Fimoria

Immagine
Ieri sera prima di addormentarmi riflettevo sulle stranezze della vita. Un momento filosofico prima di abbracciare Morfeo e di stringerlo forte forte che non ha nulla a che vedere con trattati dei più grandi intellettuali esistenti al mondo ma che mi ha aiutato a chiudere gli occhi con serenità e tranquillità. Ogni giorno veniamo a contatto con le persone: le incrociamo al bar e una volta su dieci ci scappa un buongiorno a mezza bocca oppure  ci scambiano un saluto mentre stiamo in coda per pagare una bolletta,  parliamo dei nostri problemini di salute aspettando la visita dal medico o dallo specialista. Ogni giorno il nostro mondo incontra il mondo di un altra persona. Quasi per caso, quasi per casualità.  E per caso ho conosciuto il mondo di Fimoria, nella persona squisita di Gloria Faccin. Il nostro primo incontro è avvenuto virtualmente grazie a una sua frase in risposta a un mio stato depressivo sulla situazione lavorativa che stavo passando e da subito è scattata una amicizia che…

Oh noooooo!! Un puppaccio si è impossessato della mia moka!

Immagine
... e le ferie sono finite! Due settimane di viaggi, nuove conoscenze, posti meravigliosi e momenti indimenticabili sono volati via con una velocità impressionante nonostante il tempo autunnale di questo luglio cosi strano e piovoso. Vivere in un campeggio e in una mini casetta dove si dorme tutti insieme nella stessa stanza e condividendo momenti quotidiani con altre persone ti rendono una persona libera e a contatto con la natura. Ogni giorno un incontro diverso con razze e realtà diverse, ed ogni giorno una scoperta nuova e appagante per uno spirito libero come il mio. E di incontri strani ne ho fatti tantissimi ma questo che vi mostro qui sotto è ancora più strano. 







Lui/Lei è un puppaccio! Un piccolo esserino che si è impossessato della mia cucina (anzi direi della cucina del campeggio) e della mia macchinetta del caffè. Un dispettoso amichetto che nasce dalla matita di un creativo che da anni disegna e disegna questi piccoli esserini da renderli reali e pieni di carattere a volte …

Oh noooooo!! Un puppaccio si è impossessato della mia moka!

Immagine
... e le ferie sono finite! Due settimane di viaggi, nuove conoscenze, posti meravigliosi e momenti indimenticabili sono volati via con una velocità impressionante nonostante il tempo autunnale di questo luglio cosi strano e piovoso. Vivere in un campeggio e in una mini casetta dove si dorme tutti insieme nella stessa stanza e condividendo momenti quotidiani con altre persone ti rendono una persona libera e a contatto con la natura. Ogni giorno un incontro diverso con razze e realtà diverse, ed ogni giorno una scoperta nuova e appagante per uno spirito libero come il mio. E di incontri strani ne ho fatti tantissimi ma questo che vi mostro qui sotto è ancora più strano. 







Lui/Lei è un puppaccio! Un piccolo esserino che si è impossessato della mia cucina (anzi direi della cucina del campeggio) e della mia macchinetta del caffè. Un dispettoso amichetto che nasce dalla matita di un creativo che da anni disegna e disegna questi piccoli esserini da renderli reali e pieni di carattere a volte …