I LOVE Emilia | I viaggi di Ciopilla I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

venerdì 28 febbraio 2014

I LOVE Emilia






Tutte le mattine, da sei anni a questa parte, la nostra sveglia è fissa sulle 5.50 e tutte le mattina svegliarsi è un incubo soprattutto da quando la piccola è entrata nella nostra vita. Svegliarsi con un buon caffè è un obbligo e da sempre in casa nostra, buon caffè significa qualità nella scelta della miscela. Si parla di una gustosa bevande riconducibile al caffè in tempi lontani ma come tante leggende perse tra le pagine dei libri o nella voce del passaparola, scoprire quale sia la sua vera origine è impossibile. Qualcuno narra che gli dei dell'Olimpo sorseggiavano una bevanda eccitante, altri raccontano di Maometto che si addormentò con una bevanda offerta dall'Arcangelo Gabriele e tante sono le storie arrivate a noi, su navi che solcavano i mari gelidi di paesi lontani e con nomi impronunciabili. Tutte storie che parlano di una bevanda unica e ricca di aromi inconfondibili. Il caffè è arrivato a noi creando un momento di socializzazione nei bar e momenti di pausa dalle fatiche lavorative (e non solo), tante sono le varietà che esistono in commercio e tante le aziende che lo producono ma in casa nostra da sempre caffè è sinonimo di Caffè Molinari
Sarà colpa del nostro essere emiliani nel cuore ma il caffè offerto da questa azienda è presente nella nostra cucina da sempre. Non mi metterò qui ad elencarvi i pregi e i difetti di questo caffè perchè il modo giusto per farlo è quello di gustarlo, assaporare il suo gusto unico prendendovi un momento di pausa dalla frenesia moderna. Non mi metterò a raccontarvi di questa azienda emiliana presente sul mercato dal 1804 e tanto meno vi racconterò di come sia diventata  lo "sponsor ufficiale" di Casa Savoia nel 1880. Queste notizie le potete leggere comodamente seduti - mentre vi gustate un caffè - nel loro sito e sicuramente non mi metterò a scrivere del tipo di caffè che potete trovare sugli scaffali dei supermercati o nello shop on line 1808 . Vi racconterò, creando una invidia a chi legge, di come ho utilizzato il loro caffè nel mio tiramisù. 






E come tutte le cose preparate in questa casa pure il tiramisù è stato spazzolato via e a voi - pure a me sinceramente - rimane solo il piatto con una tazzina di caffè affianco. Vi invito seriamente a dare un occhio all' e shop di Caffè Molinari 1808  dove sono presenti tantissimi prodotti di qualità ed eccellenza del made in Italy storico. E se volete partecipare a una iniziativa unica potete acquistare entro il 30 aprile 2014 la speciale tazzina con piattino "Caffè Molinari love Emilia", aiutando cosi le zone terremotate dell'Emilia Romagna - e in questo caso Finale Emilia - a tornare in piedi. Noi che barcolliamo ma non molliamo siamo forti ma un aiuto serve sempre. E adesso mi vado a fare un caffettino!