I viaggi di Ciopilla - Food and Travel blog

lunedì 2 dicembre 2013

I love handmade



Handmade, faitmain, håndlaget, hecho a mano, hecho a mano, handarbeit o fatto a mano. Lo possiamo scrivere in tutte le lingue del mondo ma il significato rimane lo stesso: la passione per il proprio estro creativo che si concretizza in un oggetto unico e irripetibile. La concezione di fatto a mano in Italia è legata purtroppo al pensiero comune che vede i creativi come semplici hobbisti che si dedicano a questo lavoro nei giorni festivi o nei momenti di svago, preferendo prodotti industriali a creazioni uniche e di elevata creatività. Il fatto a mano è qualcosa di più di uno svago che prende nei momenti di solitudine. E' una creazione che viene pensata, studiata e modellata nei minimi particolare portando a creare piccoli gioielli da indossare, coccolare o semplicemente ammirare. Conosco tantissimi creativi nel mondo dell'handmade e tutti hanno nel loro piccolo un motivo per essere considerati grandi nel loro lavoro ma una di loro - Valery è per me un motivo in più per pensare che il fatto a mano potrebbe essere considerato più che un semplice hobby.




Nel "Il mondo incantato di Valery" potete trovare creazioni in fimo interamente fatte a mano come gioielli, bomboniere, regali creati appositamente o su richiesta. Sulla pagina di Valery potete trovare foto e immagini che ne dichiarano la sua bravura e spesso avvenimenti come giveaway o contest per dare alle fans più assidue la possibilità di portarsi a casa una creazione unica. Durante le feste natalizie, pasquali o nel periodo di Halloween la pagina di Valery si riempie di folletti, streghe o piccole zucche ripiene di fantasmini. 
Nel "Il mondo incantato di Valery" non mancano riproduzioni di oggetti della quotidianità legata al mondo del cibo o riproduzioni di angioletti portafortuna.