Post

Frittelle di mele e cannella (senza friggere)

Immagine
Il Natale appena passato, ha portato tantissimi ricordi e la maggior parte di loro provengono sicuramente dalla cucina dei miei nonni paterni. L'odore inconfondibile del brodo che brontola, la farina che come una nuvola si alza dalla spianatoia dove i cappelletti vengono preparati e l'inconfondibile sfrigolio della pastella che avvolge le mele. 

Ci sono svariati modi per preparare le frittelle di mele e molte sono le voci che vogliono questa preparazione proveniente dal Veneto o dal Trentino ma sicuramente da qualsiasi parte esse provengano, sono un ottimo accompagnamento a fine pasto. O se preferite senza aggiungere lo zucchero, possono anche dare quel tocco di esotico a pietanze a base di carne o preparazioni salate. Qualsiasi sia la vostra idea di presentazione, la ricetta che vi presento oggi ha la prerogativa di non essere fritta e con una variante che vede nella mancanza del lievito per dolci come è usanza utilizzare. In compenso la cannella in polvere è un qualcosa che t…

Turismo & Outdoor: il primo salone dedicato al viaggio come esperienza di vita

Immagine
T&O - Turismo e Outdoor

15 - 18 Febbraio 2018 Segnatevi queste date per poter partecipare al  primo salone dedicato al viaggio come esperienza di vita che si svolgerà negli ampi locali della Fiera di Parma.

Quattro giornate dedicate interamente agli sport all'aria aperta, al viaggio come esperienza irripetibile e ai veicoli con relativi accessori, per vivere al meglio una vacanza piena di esperienze e voglia di muoversi. 

T&O - Turismo & Outdoor -  tre saranno le aree tematiche dedicate al mondo del turismo, il quale diventa ogni anno sempre più coinvolgente e attivo trasformando la vacanza in un'esperienza diversa e indimenticabile. E se la vostra idea di ferie è quella di rimanere sul lettino di una anonima spiaggia questa manifestazione non fa per voi! 
Vediamo nel dettaglio come si presenta l'area espositiva della fiera di Parma in occasione di questo evento: ben 80.000 mq saranno dedicati al turismo all'aria aperta e ai mezzi per viaggiare; 30.000 mq coinv…

Arrosto di bufalo alla birra e odori (cottura senza forno)

Immagine
Chi mi segue da tantissimo tempo, sa che negli ultimi anni mi è stata diagnosticata una allergia da accumulo. L'allergia al nichel - non chiamatela intolleranza perché non si tratta di questo - è una brutta bestia che si annida nel corpo, pezzetto per pezzetto per poi esplodere tutto d'un botto. E chi mi segue conosce la mia battaglia per mettere in tavola ingredienti sani ma che siano anche con un basso accumulo di questo metallo. Il nichel però si trova ovunque: nell'aria che respiriamo, nel terreno che calpestiamo, nelle creme che ci spalmiamo e negli utensili che maneggiamo. Motivo in più per scegliere il meglio in cucina quando si tratta di cuocere le pietanze e doppio motivo - scusate il refuso - per trovare pentole che siano adatte anche ad una cottura sana e ben equilibrata. Se poi in tutto questo ci mettiamo anche un risparmio in termini di tempo e di utilizzo di una fonte di energia meno costosa, allora posso dire ad alta voce che ho scelto il meglio del meglio: …

Bassano del Grappa: passeggiare per la città veneta

Immagine
Bassano del Grappa è una tappa fondamentale per conoscere al meglio la Regione Veneto. Un borgo che è stato protagonista nei secoli di importanti avvenimenti storici, rendendolo un interessante itinerario di viaggio. 



Come arrivare a Bassano del Grappa 

Arrivare a Bassano del Grappa è alquanto facile. La vicinanza alle principali città del Nord Italia permette di usufruire delle autostrade di importanza nazionale come ad esempio la A22 del Brennero (uscita in questo caso Trento - SS Valsugana) e la A4 Torino-Milano-Venezia  mentre gli Aeroporti Internazionali di Venezia, Verona e Treviso permettono di arrivare da ogni parte del mondo. Se decidete invece di usufruire del treno come mezzo di trasporto, le tratte ferroviarie da tenere in considerazione sono quelle di Venezia, Padova e Trento.
Servita da ben dieci parcheggi a pagamento o con spazi liberi nelle vie adiacenti al centro, la cittadina di Bassano del Grappa si appresta ad essere visitata a 360 gradi dai suoi viaggiatori sia per l…

Burger agli spinaci con insalata marocchina di carote e arance

Immagine
Parola d'ordine: stiamo leggeri! E cerchiamo di mettere in tavola qualcosa di fresco e che dia una spinta alla giornata partendo da uno dei sensi che maggiormente sono coinvolti nella creazione di un piatto: la visione. 
Per quanto sia poco propensa nell'accettare una tipologia di cucina legata all'estetica e ai colori degli ingredienti ma senza un gusto ben preciso, devo ammettere che "prima si mangia con gli occhi e poi con la bocca"
E questo pensiero deve averlo avuto anche il mio amato Jamie Oliver che dei colori è un vero esperto e che propone piatti colorati in ogni sua trasmissione televisiva. 
E se i burger agli spinaci con insalata marocchina di carote e arance servita con una salsina agrodolce non sono una delle creazioni del cuoco inglese, l'idea di base è quella di attirare l'attenzione in ogni sua sfumatura e visto il successo avuto in casa, posso vantarmi di essere riuscita nello scopo. 
Parte del gioco - direi quasi tutto - è arrivato dal sap…

Bicchieri di pandoro e mascarpone alla vodka

Immagine
In media nella mia vita sono una persona tendenzialmente controcorrente e raramente seguo la massa. Il mio retaggio adolescenziale di punk/rock/dark anarchica mi accompagna ogni giorno nelle scelte che mi si pongono davanti e se non fosse per i figli, la cui esistenza spero sia incentrata sulla stessa strada dei loro coetanei, continuerei ad andare dalla parte opposta degli altri. 

A questo punto la domanda sorge spontanea: cosa c'entra con il blog e quello che vorremo leggere? Detto fatto! La risposta è subito pronta! Oggi seguo la massa e vi presento la ricetta tipica del post Natale ovvero come ripiegare sugli avanzi di pandoro che rischiano di rimanere in dispensa fino al quindici di agosto. Tanto entusiasmo all'arrivo del pacchetto con il sacchettino di zucchero a velo da spalmare e nel giro di un paio di fette, il nostro tipico prodotto natalizio finisce in un angolino a cercare conforto in altrettanti dolcetti tipici del periodo. E controcorrente o meno, sprecare non fa …

Passeggiando nei boschi da Dobbiaco a San Candido (e ritorno)

Immagine
La stazione di Dobbiaco è il punto di partenza che abbiamo scelto per una passeggiata in mezzo alla natura, durante il nostro soggiorno in Val Pusteria. Geograficamente parlando siamo nella romantica Valle di Landro, considerata un punto di partenza per le escursione sulle Dolomiti e in particolare per ammirare Le Tre Cime di Lavaredo
Insieme a San Candido che è la destinazione di questo racconto di viaggio e il comune di Sesto, la cittadina di Dobbiaco si trova nella provincia autonoma di Bolzano in Trentino - Alto Adige.




Luogo ideale in ogni stagione - in inverno possiamo sciare in tranquillità grazie alle attrezzate piste da sci e alle attività legate alla stagione, mentre in primavera/estate le escursioni di trekking e le piste ciclabili offrono spunti interessanti per un contatto con la natura - Dobbiaco eccelle nella cura e nell'attenzione rivolta al mondo dell'infanzia ed è sicuramente un luogo adatto alle famiglie con bambini di qualsiasi età.  

Sono innumerevoli le att…